Ferrero sogna la Roma: "Quando Pallotta va in pensione sono pronto"

Il presidente della Samp ribadisce il suo amore per i colori giallorossi: "Diamo a questi lupacchiotti la squadra che meritano"

  • A
  • A
  • A

"Quando Pallotta andrà in pensione io sarò pronto, così diamo a questi lupacchiotti la Roma che meritano". Ospite di 'Domenica In', il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero svela il suo sogno nel cassetto: "Sono romano, romanista e nato a Testaccio, più di così non si può...". Qualche mese fa, sull'argomento, Ferrero aveva dichiarato: "Comprare la Roma? Ci vuole uno che vuole vendere e uno che vuole comprare e 'Sparlotta' non vuol vendere".

La dichiarazione d'amore di Ferrero verso la Roma viene ribadita in un periodo in cui il fondo statunitense York Capital sta cercando di acquistare la Sampdoria. La trattativa c'è, manca ancora l'intesa sulla cifra finale che potrebbe essere intorno ai 100 milioni. Domani comincerà una settimana determinante visto l'incontro previsto a Londra nei prossimi giorni. Intanto Ferrero lavora per il futuro del club e martedì mattina incontrerì insieme al Genoa il sindaco per definire col Comune di Genova le ultime pratiche per la concessione lunga 90 anni della stadio Ferraris alle due società.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments