NAZIONALE

Italia, Mancini e Politano lasciano il ritiro: Spalletti chiama Orsolini

Per il difensore affaticamento agli adduttori, per l'esterno risentimento muscolare al polpaccio: tornano a casa. Il ct convoca il giocatore del Bologna

  • A
  • A
  • A

La Nazionale perde Gianluca Mancini e Matteo Politano: dopo gli infortuni rimediati nel match pareggiato contro la Macedonia del Nord, il difensore della Roma e l'esterno offensivo del Napoli lasciano il ritiro di Milanello per far ritorno a casa. In vista del decisivo match delle qualificazioni a Euro 2024 contro l'Ucraina, previsto martedì a San Siro, il ct Luciano Spalletti ha convocato Riccardo Orsolini (Bologna).

In vista dell'Ucraina, il ct azzurro potrebbe operare alcuni cambi soprattutto in attacco dove Raspadori potrebbe prendere il posto di Immobile. Ma a questo punto attenzione pure alla candidatura di Orsolini, sinora due presenze con due gol e due assist in azzurro, e che non veniva convocato da novembre 2020 (amichevole contro l'Estonia) al posto di Politano. Se la difesa - discorso Donnarumma a parte - molto probabilmente sarà confermata per dare stabilità al pacchetto, Spalletti ragiona anche su una modifica in mezzo: come regista chance per Locatelli al posto di Cristante.

IL COMUNICATO DELLA NAZIONALE
"A seguito degli infortuni subìti ieri nel corso della gara Nord Macedonia-Italia, i calciatori Gianluca Mancini (affaticamento muscolare adduttori coscia destra) e Matteo Politano (risentimento muscolare tricipite surale destro) hanno lasciato il ritiro della Nazionale, per far rientro al proprio club e seguire le cure del caso. Il Ct Luciano Spalletti, considerata la diagnosi medica, ha deciso di rilasciare i calciatori ai club, nell’ambito di un costruttivo rapporto di reciproca collaborazione. In vista della gara degli Azzurri in programma martedì con l’Ucraina, valutate anche le precedenti rinunce a Pellegrini e Chiesa, il Ct ha convocato Riccardo Orsolini (Bologna), che raggiungerà nel pomeriggio il centro sportivo di Milanello, dove la Nazionale è in ritiro da ieri notte".

Vedi anche Da Macedonia a Macedonia, Bardhi come Trajkovski: Donnarumma ancora nel mirino qualificazioni euro 2024 Da Macedonia a Macedonia, Bardhi come Trajkovski: Donnarumma ancora nel mirino

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti