verso inghilterra-Italia

Nazionale, Di Lorenzo: "Possiamo mettere in difficoltà l'Inghilterra, serve personalità"

Il terzino azzurro carica l'ambiente in vista della sfida di Wembley, gara importante per le sorti del girone C per Euro 2024: "Dimostrare di essere forti come loro"

  • A
  • A
  • A

Giovanni Di Lorenzo è sicuro: con personalità e ambizione è possibile mettere alle strette l'Inghilterra. Alla vigilia del match importante per il girone azzurro per le qualificazioni a Euro 2024, il terzino e capitano del Napoli ha detto la sua sulla sfida di Wembley, gara da approcciare con la massima concentrazione: "Sarà una grande occasione per vedere che livello abbiamo raggiunto. Sarà una grande partita contro una grande nazionale, però siamo pronti anche noi- ha detto ai microfoni di Sky-. Siamo una squadra forte e abbiamo tutte le armi per metterli in difficoltà".

Una Nazionale che, reduce dal rotondo successo contro Malta, vuole superare ogni suo limite, come sottolineato anche dal ct Luciano Spalletti. Una gara, in una cornice mozzafiato, che però dovrà essere giocato con personalità: "Quando giochi in questi stadi contro queste grandi squadre sicuramente ci vuole personalità nel giocare la palla e cercare di mettere in pratica quello che abbiamo provato in questo raduno e in quello precedente. Ci conosciamo già di più e conosciamo di più quello che vuole il mister, il lavoro portato avanti è un lavoro fatto bene durante la settimana e adesso dobbiamo metterlo in pratica domani sera".

"Sicuramente sarà un'altra partita. L'atteggiamento con Malta è stato positivo, poi dipende tutto dalla qualità che mettiamo in campo quando avremo il pallone, passa tutto da lì- ha spiegato Di Lorenzo-. Cercare di comandare nella partita, di comandare il ritmo, passa tutto attraverso la qualità che metteremo in campo". Vedi anche Spalletti rivoluziona l'Italia: pronti 8 cambi per Wembley Qualificazioni Euro 2020 Spalletti rivoluziona l'Italia: pronti 8 cambi per Wembley

Ma Wembley porta alla mente ricordi molto dolci per gli azzurri, l'ultimo sorriso col successo a Euro 2020 dopo il baratro per la mancata qualificazione ai Mondiali 2022: "Entrando sicuramente rivivrò un po' i momenti di quella notte e di quel percorso, perché ci abbiamo giocato più partite. Sarà una bella emozione, però una volta iniziata da parte dovremo metterla da parte perché c'è una partita da giocare e da vincere. Siamo pronti e tutta la squadra sa l'importanza della partita di domani".

IN CONFERENZA STAMPA
"Loro sono una grandissima squadra con grandissime individualità. Ma noi siamo forti, bisognerà dimostrarlo domani sera. Abbiamo lavorato davvero bene in questo raduno e ci sono tutti i presupposti per fare una buona partita domani". Così Giovanni Di Lorenzo, difensore della Nazionale, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Inghilterra per le qualificazioni a Euro 2024. "Io conosco di più il mister, ma vedo grande disponibilità da parte di tutti. Spalletti è molto carico per questa nuova avventura, siamo tutti pronti a seguirlo per fare bene con la Nazionale", aggiunge. "Tornare in questo stadio mi fa ricordare dei bei momenti vissuti con la Nazionale, qui abbiamo giocato più di una partita non solo la finale. A marzo a Napoli hanno giocato meglio di noi, sono stati superiori, ma quella di domani sarà un'altra partita. Sarà un bel test anche per noi per capire a che livello siamo", ha concluso Di Lorenzo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti