NAZIONALE

Italia: dopo Joao Pedro, Mancini ci prova anche con Luiz Felipe

La Figc è al lavoro per ultimare le ultime pratiche

  • A
  • A
  • A

Anni fa andava di moda l'oriundo. Il primo fu Camoranesi poi seguito dai vari Amauri e Osvaldo. Ora Roberto Mancini sta esplorando di nuovo il mondo e dopo essere stato tentato da Joao Pedro starebbe pensando anche a Luiz Felipe. Per il brasiliano, con doppio passaporto per via delle origini della madre, si tratterebbe di un ritorno di fiamma con l'azzurro: il difensore centrale della Lazio, infatti, era già stato convocato a marzo 2019 dalla Nazionale Under 21 da Di Biagio. Poi non se ne fece nulla perché una volta arrivato in ritiro Luiz Felipe decise di sperare ancora in una chiamata del Brasile tanto da dire: "Il fatto di poter sperare in una chance con il Brasile non mi rende sereno: ho deciso di giocarmi le mie carte, punto alla Seleçao". Ora dopo due anni e nessuna telefonata dal Brasile la saudade sarebbe passata.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti