Roma-Napoli, volata finale per la Champions

Dopo il successo sul Pescara i giallorossi sono tornati a +4: il 2° posto che vale l'accesso diretto alla competizione più prestigiosa è nella mani di Spalletti ma il calendario non aiuta

Roma, Napoli, Lapresse

La Roma ha fatto poker. Il 4-1 ottenuto sul campo del Pescara vale anche il +4 in classifica sul Napoli. I giallorossi sono saldamente al 2° posto che vale l'accesso diretto alla Champions. Ma tra Spalletti e Sarri sarà lotta fino all'ultimo con i giallorossi più brillanti ma che dovranno affrontare, nelle ultime 5 giornate di campionato, un calendario più insidioso: Lazio, Milan e Juve sono le prossime avversarie di Totti e compagni.

Roma e Napoli sono squadre capaci di tutto: di grandi risultati e grandi prestazioni ma anche di brusche e improvvise frenate. Come dimostrano le ultime due giornate: prima i giallorossi sono stati bloccati in casa dall'Atalanta riaccendendo le speranze azzurre, poi è toccato proprio agli azzurri pareggiare sul campo del Sassuolo perdendo nuovamente contatto coi giallorossi, tornati a + 4 dopo la vittoria nel posticipo in casa di Zeman. 

Lo stato di forma sembra sorridere maggiormente agli uomini guidati da Spalletti, che in campionato ha vinto 5 delle ultime 6 gare: l'unico pareggio, appunto, è quello rimediato contro i nerazzurri di Bergamo, la più grande rivelazione della stagione. I partenopei, dopo il pareggio con la Juve, hanno vinto e convinto contro la Lazio ma l'incapacità di conquistare i 3 punti a Reggio Emilia, nonostante pali e sfortuna, può essere un segnale d'allarme. 

La prossima giornata sarà già una svolta e potrà dire molto sulle ambizioni europee di Roma e Napoli: incroci da brividi con i giallorossi impegnati nel derby con la Lazio e gli azzurri che se la vedranno a San Siro contro un'Inter che sarà reduce da cinque giorni di ritiro e da 2 miseri punti ottenuti nelle ultime 5 giornate. Logico aspettarsi una reazione veemente da parte dei ragazzi di Pioli chiamati al riscatto, che contro la banda di Sarri cercheranno di salvare la stagione. Il derby della Capitale non ha bisogno di presentazioni, prevede difficoltà enormi e metterà di fronte all'11 giallorosso una squadra, quella di Simone Inzaghi, che è tra le più in forma del campionato. 

Il calendario continuerà a non sorridere alla Roma che poi dovrà affrontare in serie Milan e Juventus, sfide mai banali al di là degli obiettivi e delle ambizioni: solo le ultime due gare possono essere considerate comode contro Chievo e Genoa. Da questo punto di vista può sorridere di più Sarri che si troverà di fronte Cagliari, Torino, Fiorentina e Sampdoria con la Viola unica formazione che potrà ancora essere in lotta con le milanesi per un piazzamento in Europa (al momento, comunque, difficile). 

In ogni caso sarà una volata senza esclusione di colpi con le due squadre alla ricerca del posto nobile, il 2° che permette di accedere alla fase a gironi della Champions senza passare dall'ostacolo preliminari che, tra l'altro, negli ultimi anni, è stato fatale per entrambe. Ed entrambe punteranno sull'attacco: il capocannoniere Dzeko, Salah e Perotti da una parte, il trio delle meraviglie Mertens-Insigne-Callejon dall'altra con in più un ritrovato Milik.

IL CALENDARIO DEGLI ULTIMI 5 TURNI

34° GIORNATA:
Inter-NAPOLI
ROMA-Lazio

35° GIORNATA:
NAPOLI-Cagliari
Milan-ROMA

36° GIORNATA:
Torino-NAPOLI
ROMA-Juventus

37° GIORNATA:
NAPOLI-Fiorentina
Chievo-ROMA

38° GIORNATA:

Sampdoria-NAPOLI
ROMA-Genoa

TAGS:
Calcio
Serie A
Roma
Napoli
Champions

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X