Napoli, influenza suina per Fabian Ruiz: azzurri in allerta per evitare il contagio

Spagnolo colpito da virus H1N1 e curato in corsia di ospedale a Siviglia

  • A
  • A
  • A

Curato in ospedale e non nel ritiro della nazionale spagnola per evitare il contagio, il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz ha contratto il virus H1N1 più volgarmente conosciuto come "influenza suina". Una forma poco diffusa di influenza da non sottovalutare per il rischio contagio. La situazione in casa Napoli è sotto controllo e dopo cinque giorni di riposo lo spagnolo tornerà a Castel Volturno, ma la sua presenza con la Roma è in dubbio.

Se l'allarme sembra rientrato circa le condizioni del centrocampista del Napoli e il rischio contagio per i compagni, da cui non ci sono segnalazioni di sintomi influenzali di alcun genere, la situazione non è da sottovalutare nel suo decorso. Il primario di emergenze infettivologiche all'ospedale Cotugno, Carlo Tascini, ha parlato a Il Mattino: "Il virus H1N1 è una patologia non banale che ormai circola da oltre dieci anni - ha spiegato -. Può riportare complicazioni cardiopolmonari e colpisce milioni di persone all'anno".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments