Napoli, Hamsik si congeda: "Lo scudetto unico rimpianto"

Lo slovacco: "Qui lascio il cuore, amici, famiglia. Non sarà mai un addio ma un arrivederci"

Marek Hamsik (Getty Images)

Ufficializzato il passaggio al Dalian, Marek Hamsik si congeda dal Napoli. "Dopo 11 anni volevo cambiare, ma i sentimenti per tifosi e città resteranno intatti, sorprendenti, eccezionali - ha spiegato lo slovacco - Lo stipendio ha inciso nella mia scelta. Qui lascio il cuore, amici, famiglia. Non sarà mai un addio ma un arrivederci. L'unico rimpianto è non aver vinto lo scudetto, ci tenevo a vincerlo per i tifosi".

Hamsik ringrazia il presidente De Laurentiis che ha ha capito e lo ha lasciato andare. "Posso solo ringraziare De Laurentiis, mi ha dato il via libera per partire con Ancelotti e Giuntoli. Ringrazio tutti. Ho scritto quella lettera e ci ho messo 2-3 giorni. Lì dentro c'è tutto quello che sentivo".

Non può mancare un pensiero per i tifosi. "Posso solo ringraziarvi, mi avete trattato come uno di famiglia. Avrò Napoli sempre nel cuore".

Il nuovo capitano sarà Lorenzo Insigne. "Merita la fascia, è napoletano, ci tiene veramente a questa maglia e spero che un giorno raggiungerà i miei record. Sarà lui a batterli tutti".

Ora lo attende la Cina, dove guadagnerà 9 milioni a stagione per i prossimi tre anni. "Le trattative sono state lunghe, più del previsto, e complicato: ma io volevo andare in Cina e ringrazio il mio agente per averne curato ogni dettaglio. Non vedo l’ora di cominciare, sono ottimista. Per adesso andrò in Cina senza la mia famiglia, siamo d’accordo su questo: dovrò prima adattarmi, come è successo al mio amico Lavezzi, già mi ha dato alcuni consigli. Ho sentito anche Carrasco che gioca al Dalian, grazie a Dries Mertens”.

TAGS:
Marek hamsik
Napoli
Dalian
Conferenza stampa
Addio
Scudetto

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X