NAPOLI

Napoli, Gattuso: minuto di silenzio prima l'allenamento

L'ultimo saluto a Francesca nel pomeriggio a Corigliano. Abbraccio virtuale per il tecnico

  • A
  • A
  • A

Un minuto di silenzio e un abbraccio virtuale. I giocatori del Napoli hanno iniziato così l'allenamento di oggi alla presenza di Rino Gattuso. La seduta al Centro Tecnico di Castel Volturno ha segnato il ritorno dell'allenatore, assente per qualche giorno dopo la morte della sorella Francesca, scomparsa a 37 anni. La giornata, scrive il club azzurro, è iniziata con un momento molto toccante: la squadra ha voluto esprimere la propria vicinanza e far sentire tutto l'affetto a Gennaro Gattuso con un abbraccio virtuale. Il capitano Insigne e l'intero gruppo hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria della sorella del tecnico azzurro prima dell'inizio dell'allenamento.

Gattuso era rientraro ieri da Gallarate, dove è stata allestita la camera ardente, il tecnico - come riporta Repubblica - è stato travolto dall'affetto dei suoi vicini di casa, tra cui Koulibaly, Milik e Younes, i primi a fargli le condoglianze da vicino. Stamattina dirigerà l'allenamento e poi andrà a Corigliano, suo paese di origine, per il funerale della donna.

Anche i suoi ragazzi avrebbero voluto partecipare al funerale, ma a causa del rigoroso protocollo sanitario sono stati obbligati a rinunciare. La notizia della morte della sorella, malata da tempo, è arrivata nel bel mezzo dell'allenamento di martedì.

Ringhio ha lasciato la squadra in mano al fidato Gigi Riccio ("Correte. Forza, non fermiamoci. Il mister vuole così" le sue parole per spronare Insigne e compagni") e con la moglie si è precipitato all'ospedale di Busto Arsizio, prima di tornare nella sua Gallarate.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments