QUI NAPOLI

Napoli, De Laurentiis agli allenamenti a Castel Volturno

Il presidente ha parlato con Spalletti e seguito da vicino l'allenamento, stasera sarà a cena con la squadra

  • A
  • A
  • A

Dopo aver conquistato un punto nelle ultime tre partite e aver detto quasi definitivamente addio ai sogni scudetto, il Napoli prova a ricompattarsi e a ritrovare serenità. Il presidente Aurelio De Laurentiis, visto il momento difficile, ha deciso di stare vicino al gruppo raggiungendo i suoi giocatori a Castel Volturno: ha parlato col tecnico, Luciano Spalletti, e con i giocatori, non lesinando qualche strigliata per il rendimento recente. Successivamente ha assistito all'allenamento e questa sera prenderà parte alla prima delle cene di squadra volute dalla società per affrontare i problemi emersi nelle ultime uscite.

L'incontro serale è il frutto di una mediazione: la società, infatti, aveva annunciato un "ritiro permanente" dopo il pesante ko in rimonta contro l'Empoli, ma poi era tornata sui suoi passi, programmando una serie di cene con l'obiettivo di "aprirsi maggiormente su eventuali criticità, problematiche, incomprensioni, qualità di gioco". Sulla questione del ritiro, secondo La Gazzetta dello Sport, sarebbe anche nato un acceso diverbio tra Spalletti e il figlio di De Laurentiis, Edoardo.

Il clima, insomma, resta abbastanza teso, ma società e staff tecnico puntano a lavorare per smussare le tensioni interne e presentarsi al meglio all'appuntamento di sabato pomeriggio, quando al "Maradona" arriverà il Sassuolo reduce dalla bruciante sconfitta con la Juve. AdL dovrebbe restare in città, vicino alla squadra, fino al match coi neroverdi. C'è da difendere il terzo posto dagli assalti bianconeri e da onorare il finale di stagione. Dopodiché si tireranno le somme e si penserà al futuro.

MATTINATA A CASTEL VOLTURNO, IL COMUNICATO

"Mattinata di lavoro all’SSC Napoli Konami Training Center. La squadra si è ritrovata per la ripresa degli allenamenti. Ad assistere all’allenamento anche il Presidente De Laurentiis, che ha seguito da bordo campo tutta la seduta. La squadra dopo una prima fase di attivazione in palestra si è spostata sul campo 2 dove ha svolto torello e partita a campo ridotto. La squadra scesa in campo domenica ha lasciato il campo anzitempo mentre il resto del gruppo ha svolto lavoro tecnico con conclusioni in porta. Elmas e Lobotka hanno svolto personalizzato in campo. Ghoulam ha svolto parte del lavoro in gruppo e parte personalizzato in campo".

Vedi anche Napoli, il futuro di Spalletti in bilico: piacciono Italiano, Gasperini e De Zerbi napoli Napoli, il futuro di Spalletti in bilico: piacciono Italiano, Gasperini e De Zerbi

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti