Milan sempre più "inglese": presi altri due manager dalla Premier

Gazidis dà il benvenuto in società a Casper Stylsvig e James Murray

Milan sempre più "inglese": presi altri due manager dalla Premier

E' un Milan sempre più "inglese" quello che sta costruendo Ivan Gazidis. Il club rossonero ha "importato" infatti due nuovi manager della Premier League. Casper Stylsvig è stato nominato Chief Revenue Officer, mentre James Murray diventa Chief of Staff dell'amministratore delegato. " Riconosco in loro degli autentici leader, con un alto livello di capacità e una profonda conoscenza del sistema calcio", ha spiegato Gazidis, dando il benvenuto ai nuovi arrivati.

"Insieme al nostro team, ci aiuteranno a portare il Milan verso il futuro con tutta la passione ed eccellenza che il nostro club merita", ha proseguito l'ad rossonero. Stylsvig lascia il Fulham, dove ha ricoperto lo stesso ruolo, dopo aver lavorato nel Manchester United come Head of Sales and Global Sponsorship e nel Barcelona come Business Development Manager. La sua nomina, spiega un comunicato, è in linea con la visione strategica di Gazidis di guidare le vendite e aumentare i ricavi attraverso tutte le divisioni commerciali del club. Come Gazidis, invece, Murray proviene dall'Arsenal. Per cinque stagioni è stato Head of Business Strategy della società londinese, dopo un'esperienza in Accenture. "Murray contribuirà a sviluppare e guidare tutti gli obbiettivi strategici del club nel corso della nuova era", spiega il club. A Casa Milan si parla sempre più inglese.

TAGS:
Milan
Manager
Premier
Casper Stylsvig
James Murray

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X