IL PUNTO SUGLI ASSENTI

Milan: Romagnoli e Rebic vedono il derby, ancora ansia per Ibra

Il difensore e l'attaccante sembrano vicini al pieno recupero, mentre lo svedese resta positivo al Covid

  • A
  • A
  • A

Mancano ancora dieci giorni al derby e in casa Milan cresce la speranza per tre recuperi fondamentali. Alessio Romagnoli, Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic, infatti, potrebbero essere a disposizione di mister Pioli per la sfida contro l'Inter di sabato 17 ottobre, alla ripresa del campionato dopo gli impegni delle nazionali.

Molto atteso è importante sarà il rientro di Romagnoli visto che dal mercato non è arrivato il difensore centrale del quale c'era grande bisogno. Il capitano rossonero dovrebbe aver definitivamente smaltito l'infortunio al polpaccio rimediato sul finire della scorsa stagione e sta intensificando gli allenamenti per rientrare in gruppo.

Vedi anche Brahim Diaz già entusiasta del Milan: "Grande società con grandi progetti" Milan Brahim Diaz già entusiasta del Milan: "Grande società con grandi progetti" C'è ottimismo anche per Rebic, fermo ai box per la lussazione del gomito sinistro rimediata contro il Crotone. Le ultime visite hanno suggerito all'attaccante di proseguire con la terapia conservativa. Decisivi saranno i controlli della prossima settimana.

Situazione un po' più complicata, invece è quella di Ibra. Lo svedese è ancora alle prese con il Covid. Nonostante sia asintomatico, resta positivo e per questo deve rimanere in isolamento. I prossimi tamponi diranno se potrà rientrare in tempo per la sfida alla sua ex, ma in questo caso non ci sono garanzie o tempi certi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments