L'ATTESA

Milan, primo allenamento per Mandzukic: "Pronto in 2-3 settimane"

L'attaccante croato ha lavorato a Milanello. Il personal trainer garantisce: "Può già lavorare in gruppo"

  • A
  • A
  • A

Le presentazioni sono state fatte, gli annunci delle intenzioni battagliere anche. Ora ai tifosi del Milan non resta che vedere in campo Mario Mandzukic con l'attaccante croato, che non gioca una partita da 10 mesi, che si è allenato per la prima volta a Milanello. Dopo l'esperienza all'Al Duhail, Mandzukic si è allenato solo privatamente con un personal trainer e il dubbio per Pioli resta quando poterlo avere a disposizione come vice-Ibra e non solo. "Due o tre settimane" secondo il suo personal trainer di questi mesi Luka Milanovic.

"Nell'ultimo periodo mi sono allenato tanto per tornare a vincere trofei, quindi il Milan non si deve preoccupare perché ho lavorato duramente per meritare la chiamata di una squadra così" ha annunciato l'attaccante croato nel giorno della presentazione. Parole che, conoscendo anche il personaggio, corrispondono a un periodo di allenamento intenso confermato anche dal suo personal trainer, per il quale Mandzukic è già pronto per svolgere un allenamento completo in gruppo.

Magari non per scendere in campo, vista la lunga assenza, ma più per il ritmo partita che per le condizioni fisiche. Da quel punto di vista toccherà a Stefano Pioli valutarne l'inserimento graduale negli schemi e nello scacchiere tattico. L'ultma partita disputata infatti risale al marzo 2020, mentre l'ultimo gol quasi a un anno fa - l'11 febbraio 2020 - contro il Persepolis in Champions League asiatica. Un'eternità nel calcio che il vice campione del mondo proverà a ricucire nel giro di poche settimane per dare una mano al Milan.

Sul resto ha garantito il suo personal trainer a Tuttosport: "Ci siamo trovati tutti i giorni per implementare forza e resistenza con esercizi personalizzati e un programma apposito creato per lui. Ma abbiamo anche lavorato sul campo. E' stato facile, grazie alla sua risolutezza tutto è risultato più semplice. Parliamo di un attaccante che vuole competere al top. Aiutare la sua squadra a vincere le partite. E non ho dubbi che farà di tutto per ottenere il suo obiettivo".

Vedi anche Mandzukic si presenta: "Ibra è un animale, faremo molto bene insieme" Milan Mandzukic si presenta: "Ibra è un animale, faremo molto bene insieme"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments