Milan, Montella: "Nel derby abbiamo bisogno di una vittoria, anche su autorete sarei felice"

Il tecnico rossonero a Campione d'Italia: "Per noi è fondamentale, non vedo l'ora di giocarlo"

Montella, foto Lapresse

"Sono molto fiducioso per il derby. Ho rivisto più volte la partita con la Roma, abbiamo fatto un'ottima prestazione e da lì bisogna ripartire con convinzione e fiducia perché la strada è quella giusta". Parole del tecnico del Milan Vincenzo Montella ai microfoni di Premium Sport a Campione d'Italia. "C'è voglia di giocare subito il derby. Per noi è fondamentale. Abbiamo bisogno di una vittoria in qualsiasi modo, anche con un'autorete sarei felice".

"Kalinic? Lo valutiamo giorno per giorno, come mi dicono i medici - ha proseguito Montella a Premium a margine di una serata organizzata dal Glgs-Ussi Lombardia in collaborazione con il Casinò di Campione d'Italia - Vediamo se riuscirà a recuperare in vista della sfida contro i nerazzurri. Arriveremmo fino all'ultimo giorno per decidere, intanto valutiamo altre soluzioni. Siamo a inizio settimana, c'è ancora tempo". Cutrone ancora in gol con l'Under 21: "Se mi rivedo in lui? Da calciatore ero diverso. Ha volontà, voglia, fame, è giovane. Si sta meritando questo periodo. Sono contento, è una mia piccola scommessa".

"Io sento la fiducia della società, ma io sono sereno, perché faccio questo lavoro con passione. So però di dover ottenere dei risultati e di portare avanti un progetto di crescita. Il derby arriva in un momento giusto - ha detto ancora Montella - Il cammino è quello giusto e bisogna avere comprensione e un pizzico di serenità in più. Contro l'Inter sarà una partita particolare e credo ci vogliano cuore, testa e freddezza. Oggi possiamo dire che non abbiamo avuto fortuna e ci auguriamo di averla poi ma il processo di cambiamento e rinnovamento comporta anche alti e bassi Il derby può essere un bivio". "Questo Milan è da Champions? Io credo che abbiamo le potenzialità per poterci arrivare, dobbiamo avere l'ossessione di poterci arrivare".

Sulle parole di Berlusconi: "Può dire tutto ciò che vuole, ne ha il diritto. Le dichiarazioni che sono uscite però vanno contestualizzate, ma da parte mia ci sarà sempre massimo ascolto. Mi piace ascoltare e elaborare i consigli, quelli di Berlusconi dello scorso anno non mi piacevano molto mentre altri li faccio miei e li utilizzo".

"Mi aspetto un bel derby perché Milan e Inter hanno voglia di tornare protagoniste del calcio italiano. Sarà una bella partita, sono due squadre che stanno crescendo e che hanno voglia di vincere". Così l'ad del Milan Marco Fassone al termine dell'assemblea straordinaria della Lega Serie A per l'assegnazione dei diritti tv esteri per il triennio 2018/2021. "Ultima spiaggia per il Milan? E' esagerato, ci sta caricare gli effetti. E' una partita importante perché è un Derby e arriva dopo due sconfitte. ma dire che è decisiva è una parola grossa. Ci sono ancora 30 partite, ma sapevamo che per noi sarebbe stato un inizio faticoso", ha aggiunto. Sulla posizione di Montella: "Ribadisco stima e fiducia in Montella. Con lui abbiamo fatto un progetto di lungo periodo. Lo abbiamo confermato consapevolmente, sapendo che ci sarebbe voluto del tempo". "Siamo una squadra forte e di qualità, già in alcune occasioni lo abbiamo fatto vedere, ma siamo coscienti che serve tempo per esprimere un buon gioco e per costruire quel futuro di cui abbiano parlato tante volte", ha concluso Fassone.

TAGS:
Calcio
Serie a
Milan
Montella
Derby

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X