MILAN

Milan, Ibrahimovic: “Il rigore un disastro, il prossimo lo lascio a Kessie

L'attaccante svedese dopo il terzo errore dal dischetto: “Rinnovo? Mi sa che dopo il rigore di oggi siamo messi male”

  • A
  • A
  • A

Con il gol di questa sera all'Hellas Verona Zlatan Ibrahimovic è entrato nella storia del Milan perché mai nessun rossonero era riuscito prima a segnare in 7 partite consecutive di Serie A, ma dopo il pareggio per 2-2 contro l’Hellas l’attaccante svedese è tutt’altro che soddisfatto: “La faccia è arrabbiata, è ovvio, oggi il pareggio non va bene, abbiamo avuto tante occasioni e ho anche sbagliato il rigore – ha detto ai microfoni di Sky - il prossimo lo lascio tirare a Kessie”, ha aggiunto.

“Oggi abbiamo fatto tanti errori, ma dobbiamo andare avanti – ha continuato Ibra – almeno abbiamo fatto un punto, l’importante era non perdere, anche se vorremmo vincere sempre”. Poi si torna sul rigore sbagliato, il terzo consecutivo per lo svedese dopo quelli con Inter e Sparta Praga: “È stato un vero disastro, oggi non ero lucido, giochiamo tantissimo, ero stanco e non sono riuscito ad essere cattivo come al solito. Oggi proprio non c’ero” ha sentenziato Ibra.

Parlando del gesto di rabbia dello scorso giovedì sera, quando è stato sostituito contro il Lille in Europa League, Ibrahimovic ha spiegato: "Ce l'avevo con me stesso. Ci sono tante partite, quando la fatica entra in testa non sei sempre al 100%. Giochiamo tante partite in così poco tempo, meno male che arriva la sosta, così mi riposo un po'. In testa - ha detto - mi mancava la lucidità davanti alla porta, oggi non lo so, non c'ero".

A chi gli domandava se sarebbe disposto a restare fuori qualche partita, il trentanovenne svedese ha replicato che è l'allenatore a decidere: "Se posso giocare gioco, dopo l'infortunio mi sento come un bimbo quando entro in campo", ha aggiunto lo svedese, che ha anche spiegato il suo tweet di qualche giorno fa con la maglia della Svezia: “Non era per me, era solo per irritare il ct”. Infine una battuta sul possibile rinnovo con i rossoneri: "Dopo il rigore di stasera mi sa che siamo messi male" ha scherzato Ibra.

Vedi anche Serie A, Milan-Verona 2-2: Ibrahimovic salva Pioli al 93' Milan Serie A, Milan-Verona 2-2: Ibrahimovic salva Pioli al 93'

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments