Berlusconi: "Tornare al Milan? No, porto il Monza in Serie A"

"Quello coi rossoneri è stato un grande amore, ma non si deve mai tornare indietro"

  • A
  • A
  • A

Silvio Berlusconi non riprenderà in mano le sorti del Milan: "Quello coi rossoneri è stato un grande amore, ma come diceva D'Annunzio, in certe circostanze mai tornare indietro". Una possibilità che l'ex presidente del Milan, ora patron del Monza, non prende in considerazione: "L'amore è avvelenato, non si riaccende una sigaretta - ha commentato Berlusconi -. Ora penso al Monza, che mi dà grandi soddisfazioni. Sogno di portarlo in Serie A".

Tra i tanti temi toccati ai microfoni di Milano e Finanza, Berlusconi ha commentato anche quelle voci che lo volevano disponibile a riprendersi il Milan, negandole. "Riaccendere un amore è un po' come riaccendere una sigaretta: il tabacco si invelenisce; e così anche l'amore. Ora penso solo al Monza che mi sta dando enormi soddisfazioni. Il sogno? Portarlo in A, sarebbe fantastico".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments