Salernitana, tentazione Ventura per la panchina

Lotito sta pensando all'ex ct, le alternative portano a Juric e Baroni

  • A
  • A
  • A

La Salernitana vuole voltare pagina dopo una stagione negativa in cui ha rischiato seriamente (e rischia ancora se il Coni deciderà per la disputa dei play out) la retrocessione in Serie C e per farlo è alla ricerca di un allenatore esperto e con un curriculum di spessore che possa affrontare il prossimo campionato di Serie B. Il nome che circola con più insistenza per la panchina granata è quello dell'ex commissario tecnico della Nazionale, Giampiero Ventura, che è in ottimi rapporti con il presidente Lotito e con il direttore generale, Angelo Fabiani, oggi più vicino alla riconferma pur se corteggiato dalla Reggina.

Dopo la delusione per la mancata qualificazione ai Mondiali del 2018, nell'ultima stagione il 71enne tecnico genovese ha allenato il Chievo solo per quattro partite, dimettendosi dopo un pareggio e tre sconfitte, ma anche dopo l'esperienza di Verona non ha mai nascosto la sua voglia di tornare ad allenare: “Dopo l'ultima avventura, mi riferisco alla Nazionale e non al Chievo, perché non la considero una vera e propria esperienza per quanto è durata, ho solo voglia di tornare in campo”.

E la possibilità di tonare in campo potrebbe dargliela la Salernitana, nella testa di Lotito in pole position c'è Ventura, già cercato per la Lazio prima dell'avventura alla guida dell'Italia. Bisognerà attendere qualche giorno per la definizione di tutte le posizioni alla luce delle pronunce su Palermo e Foggia, poi potrà essere siglato l'accordo. Forse addirittura già la prossima settimana, quando il mister dovrebbe essere a Salerno, anche se ufficialmente per altri impegni. Le alternative all'ex ct sono Ivan Juric, ex Crotone e Genoa, e Marco Baroni del Frosinone.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments