Real Madrid, Sergio Ramos vuole andare via: incontro con Perez

Riunione di emergenza per discutere il futuro del capitano, si parla di un'offerta irrinunciabile dalla Cina

  • A
  • A
  • A

Dopo le voci circolate negli ultimi giorni, dalla Spagna arrivano altre conferme: Sergio Ramos vuole lasciare il Real Madrid. Secondo El Chiringuito TV, sempre ben informato sulle vicende della Casa Blanca, il difensore spagnolo avrebbe infatti incontrato il presidente Florentino Perez per chiedergli non solo di lasciare il Real, ma anche di farlo gratis, a parametro zero (ricordiamo che la clausola nel suo contratto è di 800 milioni di euro, ndr).

Un addio che sarebbe davvero clamoroso dopo 14 anni con la maglia delle merengues (arrivò nel 2005 dal Siviglia), tanto che per parlarne, sostengono in Spagna, sarebbe stato organizzato un incontro di emergenza tra lo stesso giocatore, suo fratello nonché procuratore, René Ramos, l'avvocato di Ramos, Julio Senn, e Florentino Perez. Un faccia a faccia durante il quale il difensore avrebbe appunto chiesto alla proprietà la "carta di libertà" per lasciare Madrid perché tentatissimo da un'offerta dalla Cina definita 'irrinunciabile'.

Negli ultimi giorni si era parlato anche di un interesse della Juventus (lo sponsor principale sarebbe stato Cristiano Ronaldo), ma ora sembra chiaro che dietro la volontà di Ramos di lasciare la Spagna ci siano invece i (tanti) soldi cinesi. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments