Milan, il Chelsea non molla Higuain: contattata la Juventus

Il Pipita vuole trasferirsi a Londra, i Blues hanno chiamato Paratici, ma la Juve vuole la garanzia del riscatto

Milan, il Chelsea non molla Higuain: contattata la Juventus

Il futuro di Gonzalo Higuain infiamma il mercato invernale. Nonostante il gol scaccia crisi con la Spal e la lunga sosta, la volontà del Pipita sarebbe ancora quella di lasciare Milano per raggiungere il suo amico Sarri al Chelsea, che continua a provarci. La società inglese sembrava intenzionata a puntare su un attaccante più giovane, ma alla fine deve essersi convinta: Marina Granovskaia, ad del club inglese, ha alzato il telefono per parlarne direttamente con Fabio Paratici, ds della Juventus.

Il Chelsea vorrebbe rilevare il prestito del Pipita e poi ridiscuterne il futuro a giugno, ma la Juve, che ha un accordo con il Milan per cui i rossoneri lo riscatteranno in caso di qualificazione alla prossima Champions League, pretende subito una garanzia di riscatto.

Stando a quanto riporta il Corriere di Torino, i Blus hanno provato a giocarsi anche la carta Alvaro Morata: il Chelsea avrebbe infatti riproposto l'attaccante spagnolo alla Juve per portare Higuain a Londra, ricevendo però il due di picche dal ds bianconero Paratici.

Juve e Chelsea dunque si parlano, ma di mezzo c'è sempre il Milan, che è forte del contratto che ha con l’argentino per i prossimi cinque mesi e vorrebbe trattenere il Pipita. Soprattutto per la difficoltà di trovare sul mercato un sostituto all'altezza.

TAGS:
Calcio
Mercato
Higuian
Milan
Chelsea
Juventus
Paratici
Morata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X