BOTTINO INGENTE

Marchisio, che paura: la sua casa svaligiata da rapinatori armati

Il calciatore si trovava con la moglie nella sua casa di Torino

  • A
  • A
  • A

Momenti di puro terrore, nella serata di martedì, per l'ex calciatore della Juventus Claudio Marchisio, la cui villa di Vinovo, nel torinese, è stata rapinata da una banda di criminali. Quattro persone, con il volto coperto e armate di pistola e cacciavite, hanno infatti fatto irruzione nell'abitazione dell'ex bianconero e, minacciandoli con le armi, hanno costretto lui e la moglie ad aprire la cassaforte. I ladri sono poi fuggiti con gioielli, contanti e orologi; il valore del bottino, che sarebbe ingente, è ancora da quantificare. I carabinieri stanno analizzando le telecamere di sorveglianza della zona e sono sulle tracce dei malviventi.

Stando a quanto riporta l'Ansa, i malviventi dovevano ben conoscere la zona del villaggio "I Cavalieri", zona residenziale di Vinovo, e i sistemi di allarme della tenuta in quanto sono penetrati agevolmente eludendo tutti i sistemi di controllo. I quattro rapinatori hanno potuto poi fuggire a bordo di un`auto posteggiata all`esterno del complesso residenziale. Marchisio, che è tornato da poco a vivere a Torino con la famiglia dopo l'esperienza allo Zenit, ha subito avvisato le forze dell`ordine. 

In giornata il post di Marchisio su Instagram che ha rassicurato tutti e ha puntato il dito contro ladri ed haters.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments