Calcio ora per ora

lEGALE CHIEDE DANNI PER ERRORE vAR SU GOL jUVE

Ha visto sfumare una vincita di 3.603 euro per il gol della Juventus

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Ha visto sfumare una vincita di 3.603 euro per il gol della Juventus annullato dal Var che avrebbe portato alla vittoria dei bianconeri sulla Salernitana e così ha chiesto i danni alla Lega nazionale professionisti di serie A. Protagonista della vicenda Fabio Garzi, un avvocato perugino con la passione per il calcio che è pronto a far valere le sue ragioni anche davanti a un giudice perché, a suo parere, l'errore legato alla rete negata "ingiustamente" a Milik, gli ha fatto perdere una scommessa online. A riportare oggi la notizia sono Il Messaggero e Corriere dell'Umbria. L'avvocato perugino, assistito dal collega Andrea Colavita, ha inviato nei giorni scorsi alla Lega nazionale professionisti due pagine di diffida, in cui ricostruisce i fatti avvenuti in campo domenica e chiede di essere risarcito del danno "entro venti giorni". Nell'atto Garzi e il suo legale parlano di "errore degli addetti Var che, non considerando la posizione del giocatore Candreva, hanno disatteso la regola di giudizio più elementare, che consiste, in caso di verifica del fuorigioco su calcio d'angolo, nel seguire la posizione del giocatore che batte e di quello che si oppone al cross".