Calcio

Milan-Lazio, rissa dopo il fischio finale

Alta tensione tra Kessie, Musacchio, Luiz Felipe e Milinkovic-Savic. Prima era stato allontanato Inzaghi, sfiorato da una bottiglietta dalle tribune

  • A
  • A
  • A

Alta tensione al termine di Milan-Lazio: al triplice fischio di Rocchi scoppia una zuffa al centro del campo tra i giocatori. Tra i più agitati Kessie, Musacchio, Luiz Felipe e Milinkovic-Savic che vengono divisi da compagni e membri dello staff delle due squadre. Un finale concitato. Pochi minuti prima l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, era stato espulso per proteste dopo un fallo di Luis Alberto (ammonito) su Borini: a Inzaghi, sulla via degli spogliatoi, è stata lanciata una bottiglietta di plastica da un tifoso del primo anello rosso di San Siro. L'oggetto lo ha fortunatamente mancato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments