Lazio, il veto di Lotito: "No a Inzaghi alla Juve"

Il presidente biancoceleste: "Se Simone mi chiedesse di andare a Torino mi addolorerebbe"

  • A
  • A
  • A

La vittoria della Coppa Italia ha riportato un po' di sereno in casa Lazio, ma Simone Inzaghi è finito nel mirino della Juventus che sta cercando il sostituto di Allegri. Opzione non gradita al presidente Claudio Lotito: "È un problema che per me non si pone: io sono indisponibile, non so cosa voglia fare lui...". Il futuro del tecnico resta un rebus perché sembra aver pronte le valigie, ma il numero uno biancoceleste frena: "Il tecnico è stato fondamentale nella crescita della Lazio, e io l'ho fortemente voluto come allenatore, prima alle giovanili e poi in prima squadra - aggiunge in un forum al Corriere dello Sport - Tra noi c'è un rapporto personale".

I bianconeri monitorano la situazione: "Se mi chiedesse di andare alla Juve? Mi addolorerebbe, non avrebbe capito che tipo di rapporto ho io. Ma è una possibilità che non mi prefiguro, poi la vita... Ma non sono abituato a fasciarmi la testa prima. La Juve un punto di arrivo? Perché, non lo può essere anche la Lazio?".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments