Lazio, De Vrij in lacrime per il rigore procurato

L'olandese, che il prossimo anno giocherà nell'Inter, disperato per il fallo su Icardi che regala il momentaneo pareggio ai nerazzurri

  • A
  • A
  • A

Ha voluto giocare a tutti i costi contro l'Inter, il suo futuro, per aiutare la sua Lazio a conquistare la qualificazione alla prossima Champions League. E alla fine l'addio di De Vrij alla squadra biancoceleste dopo quattro anni è stato più amaro che mai. Appena finito il match dell'Olimpico l'olandese è esploso in un pianto ininterrotto seduto in panchina per aver causato il fallo da rigore che è costato il temporaneo pareggio dei nerazzurri.

De Vrij, che al 39' della ripresa è stato sostituito da Nani, ha vissuto il finale in panchina dopo il gol decisivo del 3-2 di Vecino che ha sancito l'accesso dell'Inter in Champions League ai danni della Lazio. Una Champions che l'olandese giocherà.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments