Calcio ora per ora

kings league, piqué raccoglie 60 milioni di euro

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

La Kings League, competizione calcistica a sette di nuova generazione che unisce intrattenimento e sport, guidata da Gerard Piqué, ha annunciato oggi un round di investimento da 60 milioni di euro. L'operazione è stata condotta da Left Lane Capital, una società di venture capital globale, e da Fillip, una holding globale focalizzata su sport e entertainment. Cassius, un fondo early stage con sede ad Atlanta, era l'unico investitore precedente della società. Gerard Piqué, ex fuoriclasse del calcio mondiale e fondatore della Kings League, ha commentato: “Quando abbiamo lanciato la Kings League un anno fa, avevamo l'ambizione di trasformare lo sport e l'intrattenimento su scala globale. Questo investimento non solo convalida l'impatto e il potenziale della nostra vision, ma ci permette anche di portarla a un livello superiore. Stiamo creando un ecosistema unico e differenziato, rivoluzionando il futuro dello sport e dell'entertainment in una nuova dimensione di cui milioni di giovani in tutto il mondo vogliono far parte. Siamo ancora una società giovane, ma abbiamo grandi obiettivi al fine di raggiungere un pubblico globale creando una delle iniziative più divertenti al mondo”. La Kings League, nata in Spagna all'inizio del 2023, dopo aver registrato il tutto esaurito in stadi come il Camp Nou dell'FC Barcelona e il Metropolitano dell'Atletico Madrid, nel febbraio ha annunciato la sua la sua espansione globale. Dopo il successo anche nel secondo anno spagnolo e della prima stagione in America Latina, la Kings League intende accelerare la crescita globale con l'apertura di campionati in nuovi mercati. Questa tabella di marcia prevede il lancio di campionati nazionali nei principali Paesi europei, in Nord America e in Brasile nel 2024 e nel 2025, oltre a un'espansione in Asia nel 2026.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti