OPERAZIONE PRISMA

Juve, 25 tesserati coinvolti: ascoltati Alex Sandro e Bernardeschi

Continuano le audizioni in Procura: dopo Dybala è stato il turno del brasiliano e dell'esterno offensivo. Ma si andrà avanti nei prossimi giorni

  • A
  • A
  • A

Dopo Paulo Dybala, ascoltato per tre ore giovedì dalla Procura di Torino nell'ambito dell'inchiesta Prisma, convocazione anche per Alex Sandro e Bernardeschi. L'azzurro è stato sentito per circa due ore. I giocatori ancora nella rosa bianconera che hanno sottoscritto l'accordo sulle retribuzioni sospese sono Chiellini, Bonucci, Szcznesy, De Sciglio, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Cuadrado, Rugani, Rabiot, Pinsoglio, Bernardeschi e Dybala. A loro si aggiungono ex come Cristiano Ronaldo, e Gonzalo Higuain. 

Gli inquirenti indagano sui conti della società ipotizzando un falso in bilancio e una serie di irregolarità gestionali e amministrative. Le altre audizioni continueranno nei prossimi giorni. All’iniziativa avevano aderito tutti i giocatori della prima squadra e l’allenatore di quella stagione, Maurizio Sarri, anche lui tra le persone da ascoltare.

Vedi anche Juve, inchiesta Prisma: Dybala ascoltato per tre ore in Procura a Torino Calcio Juve, inchiesta Prisma: Dybala ascoltato per tre ore in Procura a Torino La terza fase dell'indagine ha portato alle perquisizioni di alcuni studi legali di Milano, Torino e Roma che avrebbero avuto un ruolo di supporto per stipulare l’accordo sulle retribuzioni sospese: non si sarebbe trattato però di una vera e propria rinuncia di quattro stipendi, come riportato dalla relazione finanziaria del 30 giugno 2020, bensì del differimento di tre mensilità su quattro. Ma tutta la documentazione non sarebbe stata depositata regolarmente.

Alcune intercettazioni telefoniche prima e delle corrispondenze via mail dopo, tra l’ufficio legale del club e alcuni professionisti che rappresentano i calciatori, avrebbero confermato l’esistenza di scritture private a garanzia, la “prassi” di custodire documenti riservati fuori dalla sede del club e la loro successiva distruzione.

Vedi anche Juve, accuse di falso in bilancio: nuove perquisizioni della Guardia di Finanza  juventus Juve, accuse di falso in bilancio: nuove perquisizioni della Guardia di Finanza 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti