IN ANSIA

La Juve perde Dybala: problema all'adduttore. Solo crampi per De Ligt

Problemi muscolari per l'argentino a due settimane dalla sfida col Lione, mentre il difensore olandese non preoccupa

  • A
  • A
  • A

A due settimane dalla sfida da dentro o fuori in Champions contro il Lione (il ritorno degli ottavi di finale è in calendario il 7 agosto), la Juve deve fare i conti con l'infortunio di Paulo Dybala costretto a lasciare il campo sul finire del primo tempo del match contro la Sampdoria. L'argentino ha avvertito una fitta all'adduttore della coscia sinistra e ha chiesto immediatamente il cambio lasciando il posto a Gonzalo Higuain. La speranza per Sarri è che il numero dieci bianconero si sia fermato in tempo, senza aggravare così l'entità dell'infortunio. Rientrato l'allarme su su De Ligt, che ha alzato bandiera bianca per un problema alla coscia nel finale del secondo tempo. Dopo un intervento in scivolata, il difensore olandese ha infatti incominciato a zoppicare lasciando poco dopo il posto a Rugani. Per lui solo crampi.

E sempre nel corso della sfida contro i blucerchiati, la Juve ha dovuto rinunciare anche a Danilo, colpito duro alla testa in un contrasto di gioco con Ramirez. Il brasiliano ha lasciato il posto a Bernardeschi. Data la tipologia dell'infortunio, la sua presenza in Champions non è però in dubbio.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments