Khedira: "Juve, sto benissimo e voglio la Champions"

Il tedesco: "Mai pensato di andarmene, mi piace il calcio di Sarri. E punto ancora alla Germania"

  • A
  • A
  • A

Il curriculum di Sami Khedira non può far di lui una sorpresa ma in casa Juventus è come fosse un nuovo acquisto: "Quello scorso è stato un anno sfortunato, gli infortuni, l'operazione al cuore. Mi sono chiesto se avessi ancora gli stimoli per stare in una squadra così grande e ho risposto sì". Il centrocampista in grande forma: "Mai pensato di lasciare la Juve, mi piace il calcio di Sarri e so di avere caratteristiche adatte".

Khedira si confida a Kicker: "L'obiettivo è giocare l'80% delle partite e vincere i tre titoli principali con la Juventus. Voglio sempre stare tra gli 11 titolari, sono convinto di stare ai massimi livelli. Altrimenti parlereste con un pensionato". Solo complimenti per il mercato bianconero: "Abbiamo qualità e quantità pazzesche, in allenamento le partite 11 vs 11 potrebbero essere partite di Champions. E Cristiano Ronaldo è come LeBron, Brady o Buffon: un esempio".

Non solo Juve, Khedira fa un pensierino anche alla Germania: "Nell'ultimo anno non ho dato modo a Loew di meritarmi di nuovo la convocazione ma voglio presentarmi ai massimi livelli e poi vedremo se avrà bisogno di me".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments