Juve, sei la migliore d'Europa: Allegri guida la carica dei 401

Dall'arrivo in panchina del tecnico toscano i bianconeri hanno raccolto più punti e titoli di tutti, solo il Psg tiene il passo

  • A
  • A
  • A

Quattro scudetti e quattro Coppe Italia vinti consecutivamente rendono già chiara la dimensione del dominio della Juventus nei nostri confini negli ultimi anni, ma c'è un dato che per quanto faccia meno impressione posiziona la squadra di Massimiliano Allegri al vertice dell'intera Europa, molto al di sopra di corazzate come Barcellona o Manchester City. Da quando il tecnico toscano siede sulla panchina dei bianconeri (estate del 2014), infatti, ha conquistato la cifra record di 398 punti, nessuno è stato in grado di fare altrettanto, nemmeno il Psg che domina da anni la Ligue 1 (stesso numero di punti ma con una partita in più e soprattutto un titolo nazionale in meno).

Numeri che fanno impressione e che se da un lato pongono seri interrogativi sulla qualità generale della Serie A, dall'altro sottolineano in maniera inequivocabile lo strapotere di una delle Juventus più forti di sempre, alla quale per entrare definitivamente nella leggenda manca solo la vittoria della Champions League.

Nell'estate di quattro anni fa la Spal era allenata da mister Brevi ed esordiva nella neonata Lega Pro perdendo in casa contro il Pontedera, oggi milita in Serie A, in panchina c'è Semplici, e si prepara ad affrontare la squadra più forte d'Europa, che vincendo sfonderebbe il muro dei 400 punti toccando i 401 e darebbe seguito a quello che è già il miglior avvio di campionato di sempre (11 vittorie in 12 giornate e la media di 2,8 punti a partita).

Una giornata che a suo modo può essere storica per i bianconeri e per Allegri, che conquistando punto dopo punto è cresciuto moltissimo anche in quanto a capacità comunicativa e prima della sfida dello Stadium resta concentrato solo sulla partita e mette in guardia i suoi: "La Spal ha vinto a Roma e prima a Bologna, bisognerà indirizzare la partita nel verso giusto - ha detto in conferenza stampa prima di parole che sanno quasi di minaccia per i prossimi avversari - i miei ragazzi stanno bene fisicamente e mentalmente, cerchiamo la spinta giusta per poi battere il Valencia martedì". Già, perché il vero obiettivo stagionale per entrare definitivamente nella leggenda si chiama Champions League.

La 'classifica':
JUVENTUS 398
PSG 398
BARCELLONA 392
REAL MADRID 371
MANCHESTER CITY 355
BAYERN MONACO 353
NAPOLI 350
ATLETICO MADRID 346
ROMA 333
CHELSEA 328

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments