BIG MATCH

Juve-Milan: Chiesa e Bernardeschi recuperano, Ibra verso il forfait

Bakayoko, che contro la Lazio ha subito lo stesso infortunio che lo scorso anno aveva fermato lo svedese, starà fuori un mese

  • A
  • A
  • A

Archiviato il primo round di Champions League, Juve e Milan si preparano ad affrontarsi nel big match della quarta giornata di Serie A. Una gara importante per la classifica. Con una vittoria i rossoneri proseguirebbero infatti il loro percorso netto in campionato, spedendo i bianconeri a -11 dalla vetta. Scenario che Allegri conta di evitare grazie anche ai recuperi di Chiesa e Bernardeschi. Quanto a Ibra, invece, le sue recenti dichiarazioni fanno capire che sarà difficile vederlo in campo. 

Getty Images

Ancora alle prese con i problemi al tendine d'Achille, Zlatan si è allenato a parte ma non vorrebbe rischiare. Giroud è in ogni caso il favorito per partire titolare.

Discorso diverso invece per Chiesa e Bernardeschi. Dopo la mancata convocazione per il match contro il Malmoe, i due bianconeri sono tornati ad allenarsi in gruppo e domenica saranno a disposizione. Per ora non è chiaro se partiranno titolari, anche perché resta ancora da capire su che formazione punterà Allegri per dare solidità alla squadra e tamponare l'emorragia di risultati delle prime tre giornate. Con la Juve a -8 dal primo posto, del resto, per i bianconeri contro il Milan ci sono già in palio punti pesantissimi per la classifica. E non sono ammessi ulteriori passi falsi. Moduli alla mano, Max potrebbe optare per una sorta di 4-2-3-1 con Rabiot falso esterno a sinistra, Cuadrado a destra e Dybala alle spalle di Morata. Ma non si possono escludere anche altre soluzioni con Chiesa in campo. Il countdown per Juve-Milan è già iniziato. 

BAKAYOKO FUORI UN MESE
Come riporta PianetaMilan.it, Tiemouè Bakayoko contro la Lazio ha subito lo stesso infortunio che lo scorso anno aveva fermato Zlatan Ibrahimovic mentre stava per recuperare dopo lo stop di Napoli, una soffusione emorragica al soleo del polpaccio sinistro. Lo svedese all’epoca rimase indisponibile circa tre/quattro settimane, quindi il centrocampista francese potrebbe tornare a disposizione di Pioli per il match di Bergamo del 3 ottobre contro l’Atalanta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments