JUVENTUS

Juve, l'agente di Yildiz: "Momenti di tensione con la Juve, Del Piero l'ha chiamato"

Il nazionale turco vuole sempre più spazio: "Tra 10 anni me lo immagino da fantasista in bianconero" 

  • A
  • A
  • A

A novembre il gol capolavoro con la Turchia, pochi giorni fa il primo timbro con la maglia della Juventus in quel di Frosinone. Kenan Yıldız, 18 anni, è salito in cattedra, tanto da avere gli occhi addosso di mezza Europa. La Juventus per ora se lo gode in attesa di altre giocate di livello, magari già con la Roma: senza Chiesa, alle prese col recupero da un infortunio, potrebbe toccare ancora al classe 2005. "Se è in bianconero è grazie a "Matteo Tognozzi, fece un lavoro eccezionale - ha assicurato il suo agente, Hector Peris Ros, a Tuttosport -. Al Bayern Monaco ad esempio, sono arrivati tardi sul rinnovo. In Germania i club che avevano un profilo internazionale di spessore lo hanno rifiutato tutti. Incomprensibile".  

Vedi anche Juventus, Yildiz reclama spazio nel segno di Del Piero juventus Juventus, Yildiz reclama spazio nel segno di Del Piero

La realtà dice Juve, non senza alcuni momenti di tensione: "I bianconeri lo hanno andare nella Next Gen, ma dopo mesi ci siamo accorti che non era un palcoscenico sufficientemente competitivo. Ci sono stati dei momenti duri, legati anche all'incertezza della partenza per il ritiro con la prima squadra. In quella fase abbiamo esercitato una forte pressione sul club, ma passata la confusione interna dovuta al cambio di società tutto si è risolto".

E il futuro? "Me lo immagino qui fra 10 anni - ha proseguito Ros -. Se la Juventus vuole un numero 10, Yildiz è il numero 10: questo è il suo ruolo, è un ragazzo che fa innamorare. Vuole vincere campionati e Champions. La Juventus è cosciente di aver un giocatore di livello assoluto. Ho parlato in questi giorni con un grande club, che mi ha espresso la sua difficoltà nel reperire talenti top level che possano diventare futuri leader. Ecco, Kenan lo è già".

A Frosinone Yildiz ha esultato facendo la 'storica' linguaccia alla Del Piero: "Sono in contatto da tempo, si sono persino sentiti dopo il gol di venerdì che aveva provato tante volte in allenamento. Kenan conosce il valore di Del Piero alla Juventus e ha ascoltato i suoi consigli: immagina e sogna un cammino così. Con Allegri ha un rapporto ottimo, lui è un tecnico molto intelligente. Sente una connessione molto forte con Allegri".  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti