Juve campione: basta un pareggio a Roma

Poi si prepara la grande festa contro il Verona

  • A
  • A
  • A

La Juventus è a un passo dallo scudetto, il settimo consecutivo. Gli uomini di Allegri possono festeggiare già domenica a Roma, infatti basta un solo punto per avere l'aritmetica certezza del trionfo con una giornata di anticipo. Il titolo, però, potrebbe arrivare anche in caso di sconfitta se il Napoli non dovesse vincere a Genova contro la Sampdoria.

I bianconeri hanno in mano il campionato e in società stanno già organizzando la grande festa con i tifosi. L'appuntamento è fissato per domenica 20 maggio quando allo Stadium arriverà il Verona. La partita è in programma alle 20:45, ma se i discorsi scudetto saranno già chiusi è più che probabile un cambio d'orario per consentire la festa. Infatti, dopo quattro anni potrebbe tornare il giro per la città con il bus scoperto. Cosa che Allegri non ha mai vissuto per via delle due finali di Champions e per l'Europeo nel 2016. Prevista, come di consueto, anche la premiazione in campo con la consegna dello scudetto. 

LA JUVENTUS CAMPIONE SE...
Vince o pareggia con la Roma
Perde e il Napoli non vince contro la Sampdoria
Vince o pareggia contro il Verona
Perde contro Roma e Verona e il Napoli non fa più di 4 punti contro Sampdoria e Crotone

*La Juve può vincere anche con due sconfitte e due vittorie del Napoli. In caso di arrivo a pari punti sarà decisiva la differenza reti e i bianconeri sono in vantaggio di 16 gol.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti