LA RISPOSTA

De Ligt risponde a Kluivert: "Pentito della Juve? Se lo dice lui..."

Il difensore olandese: "Certamente non sono pentito di aver scelto la Juventus, la gente scrive troppo"

  • A
  • A
  • A

Matthijs De Ligt è pentito di aver scelto la Juventus anziché il Barcellona. Questo è il pensiero di Patrick Kluivert, smentito prontamente dal difensore olandese: "Non sono assolutamente pentito della mia scelta. Quella è la sua opinione e il fatto che lo abbia detto uno come lui rende la cosa più credibile, ma non è così". La crescita è costante: "Dopo la prima partita col Napoli la pressione è peggiorata, ma ora faccio passi da gigante".

 De Ligt

"Patrick Kluivert ha detto che mi sono pentito di essere andato alla Juventus. Certo che no. Ho sentito anche io, la gente scrive molto. Il fatto che lo abbia detto qualcuno come Kluivert potrebbe rendere la cosa più credibile, ma credo che sia solo una sua opinione". Anzi, in bianconero l'avventura sta andando per il meglio secondo il difensore: "Quando arrivi dall'Ajax pensi: 'Oh Ronaldo, Buffon, Bonucci, Chiellini... ma se ci giochi per due mesi sparisce tutto e diventano solo compagni di squadra e amici".

L'inizio non è stato dei più brillanti con i tanti errori contro il Napoli: "Ci sono sempre tante aspettative quando vieni acquistato per certe cifre e dopo quella partita la situazione è peggiorata. Ma in realtà sto facendo passi da gigante in ogni partita, apprezzo sempre il supporto di compagni e tifosi e sono contento alla Juventus".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments