CR7-Juve ora è realtà: lunedì presentazione-show allo Stadium

Ronaldo potrebbe sfidare il Real già ad agosto negli Stati Uniti

  • A
  • A
  • A

Il giorno dopo, al risveglio, è quello buono per rendersi conto che non si tratta di un sogno ma che è successo tutto per davvero: dopo il blitz di Agnelli in Grecia e i comunicati ufficiali di Real Madrid e Juventus a sancire l'affare del secolo, ora ci si prepara per avviare la nuova vita bianconera di CR7. L'extraterrestre atterrerà lunedì a Torino: visite mediche, giro alla Continassa e presentazione-show, non potrebbe essere altrimenti, allo Stadium. 

E non esiste altro luogo in cui la vita juventina di Cristiano potesse iniziare, i riflettori non potevano che accendersi lì: nello stadio in cui più di 70 giorni fa immortalò una nuova pagina di storia del calcio dipingendo una rovesciata epica e ricevendo l'applauso di quelli che sarebbero poi diventati i suoi nuovi tifosi. E che lunedì sono pronti a scatenarsi in un delirio hollywoodiano vedendolo vestito di bianco e nero. Lunedì, infatti, Ronaldo arriverà in città: prima le visite mediche, poi un passaggio alla Continassa, centro di allenamento dove è iniziato il ritiro, poi via allo Stadium per ricevere le attenzioni del pianeta intero e l'abbraccio della sua nuova squadra. E sul fatto che la presentazione sarà spettacolare ci sono pochi dubbi anzi, zero. Quando si tratta di CR7 e di un affare stellare, tutto oltrepassa i confini della normalità. 

E' presumibile poi che Cristiano continui a godersi il riposo post-Mondiali e si aggreghi ai nuovi compagni soltanto negli Stati Uniti: la Juventus, infatti, ha iniziato il ritiro alla Continassa il 9 luglio e lì resterà fino al 23. Poi per Allegri e i suoi ragazzi è previsto il tour negli Usa e la partecipazione all'International Champions Cup con le prime sfide contro Bayern Monaco (il 26 luglio a Philadelphia), Benfica (il 28 in New Jersey) e contro una selezione dell'Mls All Star il 2 agosto. Ma attenzione: la data da cerchiare il rosso sul calendario è quella del 4 agosto: la Juve ha infatti in programma un'amichevole contro il Real Madrid in una riedizione delle recenti sfide di Champions ma soprattutto in una sfida che potrebbe mettere, come nelle migliori sceneggiature hollywoodiane, Cristiano immediatamente di fronte alla sua storia e al suo passato. Uno strano incastro del destino potrebbe prevedere un saluto ai vecchi compagni che corrisponderebbe col debutto in bianconero. Perché quando si tratta di CR7, tutto varca i confini della normalità.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments