LA DICHIARAZIONE

Andrea Agnelli: "Juventus più grande di chiunque la guidi"

L'ex presidente bianconero ha parlato dopo le dimissioni: "Scelta fatta in accordo con John Elkann"

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Andrea Agnelli si è dimesso da presidente della Juventus e a pochi giorni dalla notizia ha scioccato il mondo bianconero è tornato a parlare. L'ex numero uno non ha rinunciato all'impegno fissato con lo Juve Club Parlamento in Senato e quella è stata l'occasione per parlare, velocemente, della questione. "La scelta - avrebbe detto Agnelli come riporta l'Ansa - è stata presa di comune accordo con John Elkann".

Presentatosi al fianco di Bernd Reichart, l'ad della contestata Superlega, Andrea Agnelli ha poi ribadito: "La Juventus è più grande di ogni uomo che la potrà mai guidare".

Il futuro societario è tutto da definire, ma Andrea Agnelli non sarà più protagonista: "Resto il primo tifoso della Juventus e questa cosa non cambia nulla per programmi e obiettivi di squadra, una formazione all'altezza che può vincere qualsiasi cosa".

Poi il sassolino dalla scarpa: "Ho già detto nel 2019 che questo sistema non funziona e andava regolato da dentro. Va cambiato".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti