Calcio

"La Juventus rispetta qualsiasi decisione presa dalle autorità, la salute pubblica è bene prioritario anche per la società". Così Claudio Albanese, capo della comunicazione della società bianconera, prima dell'inizio della conferenza stampa di presentazione di Juventus-Milan, partita prevista domani a porte aperte ma oggetto di una riunione in Prefettura: "Informo che alle 17.30 sono stati convocati dal prefetto Palomba, il Questore, la Sindaca e i rappresentati della Juventus - ha proseguito Albanese -. Pertanto vi chiedo di non porre domande al nostro allenatore su Coronavirus, sul calendario, sulle porte aperte o chiuse: sono argomenti che competono alle autorità e non all'allenatore".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A