INTER

Inter: stop per Ranocchia e Darmian, Inzaghi spera di recuperare a breve De Vrij

Esami clinici per i due nerazzurri: almeno 15 giorni per rivederli in campo

  • A
  • A
  • A

L'Inter ha comunicato questa mattina con una nota ufficiale l'esito degli esami strumentali a cui si sono sottoposti Andrea Ranocchia e Matteo Darmian alla clinica Humanitas di Rozzano: "Per Darmian - recita il comunicato - risentimento muscolare al retto anteriore della coscia sinistra. Per Andrea Ranocchia risentimento muscolare all'adduttore breve della coscia destra. Le condizioni dei due nerazzurri saranno rivalutate tra qualche giorno". Per entrambi si profila uno stop di almeno 15 giorni (per Darmian c'era in realtà il timore che potesse trattarsi di qualcosa di molto più grave): a questo punto diventa importante per Simone Inzaghi poter recuperare De Vrij in vista del doppio impegno con Roma e Real Madrid che farà seguito al match di mercoledì sera contro lo Spezia.

Detto che le condizioni dei due giocatori verranno rivalutate nei prossimi giorni, oltre ad escludere la loro presenza contro lo Spezia e contro la Roma, appare quanto mai difficile pensarli recuperati per il match di Champions contro il Real di settimana prossima. Due settimane di stop sono l'orizzonte minino su cui occorre ragionare, anche se non si può escludere di certo un ulteriore slittamento vista la delicatezza dei comparti muscolari coinvolti. Va da sè che per quanto le alternative non manchino (Dimarco come terzo centrale di difesa, D'Ambrosio idem oppure esterno di destra in alternativa a Dumfries) Simone Inzaghi non può che sperare in un rientro a breve di De Vrij che dopo l'infortunio con l'Olanda ha lavorato sempre a parte. Questi primi giorni della settimana, escludendo un suo rientro con lo Spezia, saranno importanti per capire se potrà riaggregarsi al gruppo con la Roma (c'è un cauto ottimismo al riguardo) o se invece occorrerà attendere la trasferta europea di Madrid. Pronti al rientro già mercoledì, invece, sia Vidal che Sanchez.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti