Ibra, sorpresa ai ragazzi salvati nella grotta: “Siete la squadra più forte del mondo”

Durante uno show televisivo il campione svedese ha incontrato la squadra intrappolata per 17 giorni in Thailandia

  • A
  • A
  • A

Un gesto bellissimo, da campione, paragonabile ad un colpo ti tacco volante o ad una rovesciata da fuori area. Zlatan Ibrahimovic ha voluto fare una sorpresa alla squadra dei Wild Boars ('I Cinghialotti"), quei dodici ragazzi che, dal 23 giugno al 10 luglio scorso, sono rimasti intrappolati in una grotta in Thailandia vivendo un vero e proprio incubo. I ragazzi erano ospiti negli studi dell'Ellen DeGeneres Show, un popolare talk-show statunitense, e l'attaccante svedese dei Los Angeles Galaxy ha regalato loro 12 maglie della squadra californiana: “Pensavo di essere coraggioso, ma loro lo sono più di me. Siete la squadra più forte del mondo” ha detto.

I giovanissimi calciatori thailandesi che hanno tenuto il mondo col fiato sospeso per oltre due settimane si erano recati insieme al loro allenatore 25enne alla grotta di Tham Luang per incidere i propri nomi sulla roccia, ma a causa delle forti piogge furono costretti ad addentrarsi nella cava dove rimasero prigionieri per non annegare e ne uscirono soltanto al termine di lunghe e complicate operazioni di salvataggio.

A circa tre mesi da quanto accaduto sono stati invitati al DeGeneres Show e dopo una breve chiacchierata, per la loro gioia e stupore, nello studio è entrato Ibrahimovic, che oltre a regalare ad ognuno una maglia personalizzata, ha anche invitato questi campioni ad una speciale sessione d'allenamento con il resto dei LA Galaxy.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments