Calcio ora per ora

giudice respinge accuse di abusi contro ex allenatore giovanili City

Otto uomini hanno perso una causa giudiziaria contro il Manchester City,

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Otto uomini hanno perso una causa giudiziaria contro il Manchester City, dopo aver accusato un ex allenatore del settore giovanile di abusi. Gli uomini hanno affermato di essere stati maltrattati da Barry Bennell quando giocavano per le squadre che allenate da questi nel nord-ovest dell'Inghilterra dal 1979 al 1985. Hanno detto che Bennell era uno scout per il City durante quel periodo e hanno affermato che il club era responsabile del danno subito. Un giudice dell'Alta Corte di Londra si e' pronunciato contro di loro. L'avvocato che rappresenta gli otto uomini ha detto che i suoi clienti sono "scioccati e sgomenti" per la decisione.