Serie A, Sampdoria-Genoa 2-0: Giampaolo resta in corsa per l'Europa

Defrel e Quagliarella (rigore) stendono il Grifone: Prandelli sempre più giù

di
  • A
  • A
  • A

Derby a senso unico a Marassi, dove la Sampdoria supera 2-0 il Genoa e continua a restare in corsa per un posto in Europa. Defrel sblocca il match al 3', poi Quagliarella raddoppia all'8' della ripresa su calcio di rigore. Nell'occasione viene espulso Biraschi per fallo (di mano) su chiara occasione da gol. La squadra di Prandelli resta ferma a 34 punti.

LA PARTITA
Prosegue la maledizione del Genoa, che non vince un derby da tre anni e adesso comincia anche ad avere una classifica preoccupante. A Marassi è festa grande per la Sampdoria, brava ad azzannare subito la partita e poi a condurla in porto con ferocia e organizzazione. La squadra di Giampaolo torna al successo dopo due sconfitte consecutive e rilancia le proprie ambizioni europee: con sei turni da giocare, l'Europa League è ancora possibile.

Sul ring salgono due squadra già caldissime, tanto che in nemmeno 180 secondi succede di tutto. Kouame, dopo 21", fa partire un sinistro a giro e trova il miracolo di Audero; Linetty replica poco dopo con un mancino sul primo palo, ma Radu si salva in corner; la terza chance è invece quella buona, con Quagliarella che, da destra, pesca al centro il taglio di Defrel per il vantaggio blucerchiato (3'). La Sampdoria è la solita: 4-3-1-2, tanto gioco per vie centrali e pressing intenso appena gli avversari superano la metà campo. Il Genoa invece pare imballato e pure spaventato: un atteggiamento figlio anche delle scelte di Prandelli, che parte con un 3-5-2 troppo spesso passivo e privo di idee.

In apertura di ripresa arriva l'episodio che di fatto chiude la gara: Defrel attacca la profondità e si lancia verso la porta, Biraschi colpisce la palla in area col braccio e per Calvarese è calcio di rigore ed espulsione del difensore per chiara occasione da gol. Una decisione dubbia, che scatena le proteste del Grifone prima del 2-0 firmato Quagliarella, implacabile dagli 11 metri (53'). Prandelli a questo punto tenta le carte Sanabria e Favilli, ma è costretto ad alzare bandiera bianca. Per i rossoblù si tratta del quarto ko nelle ultime otto partite (tre pareggi e una sola vittoria): la zona calda, adesso, inizia a fare un pochino di paura.

LE PAGELLE

Defrel 7,5 - Spacca il match con una zampata dopo nemmeno 3' di gioco, poi scatena il panico ogni volta che ha la possibilità di accelerare. E' sua l'iniziativa da cui nasce il rigore in avvio di ripresa.

Quagliarella 7,5 - Prosegue a suon di gol una stagione stellare. E' il terzo centro negli ultimi quattro derby giocati, in questo campionato sono invece 22. Suo l'assist per il vantaggio di Defrel.

Praet 6,5 -
Qualità e aggressività in mezzo al campo. Trame lucide, inserimenti pericolosi e anche una buona fase difensiva.

Biraschi 4 - Un derby da dimenticare in fretta: si fa bruciare da Defrel in occasione del primo gol, poi causa il penalty e viene anche espulso.

Kouame 5 - Dopo 21" di gioco si presenta con un sinistro a giro che chiama al miracolo Audero. Poi viene cancellato dal ritmo blucerchiato e se ne perdono le tracce.

Criscito 5 - Sono troppi i buchi concessi in difesa. Prova ad attaccare appena può, ma poi sbaglia scelta al momento decisivo.  

IL TABELLINO

SAMPDORIA-GENOA 2-0
Sampdoria (4-3-1-2): Auderob 6,5; Sala 6 (38' st Bereszynski sv), Andersen 6, Colley 6,5, Murru 6; Praet 6,5, Ekdal 6, Linetty 6,5 (13' st Jankto 6); Ramirez 6,5; Quagliarella 7,5, Defrel 7,5 (26' st Gabbiadini 6).
A disp.: Rafael, Belec, Vieira, Saponara, Caprari, Sau, Tavares, Ferrari, Tonelli. All.: Giampaolo 7,5
Genoa (3-5-2): Radu 6,5; Biraschi 4, Romero 5, Criscito 5; Pereira 5, Rolon 5 (11' st Lerager 5,5), Veloso 5,5, Bessa 5,5 (32' st Favilli 5,5), Lazovic 5,5; Pandev 5,5, Kouame 5 (28' st Sanabria 5,5).
A disp.: Marchetti, Jandrei, Gunter, Lapadula, Pezzella, Mazzitelli, Radovanovic, Njie. All.: Prandelli 4,5
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 3' Defrel (S), 8' st rig. Quagliarella (S)
Ammoniti:
Criscito, Pandev, Romero, Veloso, Gabbiadini (G); Linetty, Lerager (S)
Espulsi:
6' st Biraschi (G) per fallo su chiara occasione da gol

LE STATISTICHE
La Sampdoria è rimasta imbattuta in sei Derby di fila in Serie A (4V, 2N) per la prima volta dal 1994.
Il Genoa è rimasta a secco di gol in ben sei delle ultime otto partite di Serie A.
Otto gol su rigore per la Sampdoria in questo campionato, più di ogni altra squadra.
Solo il Cagliari (sette) ha ricevuto più cartellini rossi del Genoa (sei) in questa Serie A.
I due gol più veloci della Sampdoria in questo campionato sono stati messi a segno da Defrel (al 1' vs Milan e al 3' oggi).
Quattro dei nove gol di Defrel in questa Serie A sono arrivati su assist di Quagliarella, inclusi tre degli ultimi cinque.
Solo Lionel Messi (45) e Kylian Mbappé (33) hanno preso parte attiva a più gol di Fabio Quagliarella (30 - 22 reti, 8 assist) nei Top-5 campionati europei 2018/19.
Negli ultimi 10 anni (da gennaio 2009) solo Totti (32) e Di Natale (28) hanno segnato più gol su rigore di Quagliarella (22) in Serie A.
Sette degli ultimi 11 gol di Quagliarella in Serie A sono arrivati su calcio di rigore dopo che nessuno dei precedenti 12 era arrivato dal dischetto.
Tutti gli ultimi cinque gol di Quagliarella al Ferraris in Serie A sono arrivati dagli 11 metri.
Darko Lazovic ha giocato oggi la sua 100ª partita in Serie A, Pedro Pereira la sua 50ª.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments