Fiorentina, Montella perde la testa: pugno a un cartellone, ferito uno steward

Il tecnico è furioso: "Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano..."

Fiorentina, Montella perde la testa: pugno a un cartellone, ferito uno steward

E' un momento nero per la Fiorentina, che con la quinta sconfitta consecutiva (1-0 a Parma) resta ferma a 40 punti e ora rischia seriamente la retrocessione. Montella, apparso furioso al triplice fischio, ha perso il controllo e tirato un pugno a un "backdrop" (un cartellone con gli sponsor dedicato alle interviste), che cadendo ha colpito uno steward del Parma, ferendolo lievemente. Un gesto sanzionato dall'arbitro Giacomelli con l'espulsione.

Poi, davanti alle telecamere, il tecnico viola ha attaccato il direttore di gara: "Non ho perso per colpa dell'arbitro, ma oggi non ho capito il suo metro di giudizio. O meglio, forse l'ho capito e non mi è piaciuto. Ho perso la testa nel finale. Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano. Credo che ci fosse anche un rigore su Chiesa".

La Fiorentina si giocherà tutto nell'ultimo turno contro il Genoa: "Sicuramente non dovremo consumare energie, sarebbe un errore. Non dobbiamo fare del vittimismo e pensare che sia tutto da buttare. Serve unirci o riunirci tutti e giocare senza paura. C'è poca tranquillità, è l'unica spiegazione che riesco a darmi. Sembra una stagione maledetta, che dobbiamo finire in Serie A".

TAGS:
Calcio
Fiorentina
Montella

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X