VERSO INTER-LUDOGORETS

Inter, Conte: "Obiettivo qualificazione. Ma il calcio ha bisogno di pubblico"

Il tecnico nerazzurro alla vigilia del ritorno contro il Ludogorets e verso la sfida contro la Juve a porte chiuse

  • A
  • A
  • A

"Cosa deve dare questa partita? Innanzitutto la qualificazione, perché la cosa più importante è andare agli ottavi. Alla fine di questo ciclo vedremo che ambizioni potremo avere". Antonio Conte presenta così il ritorno di Europa League dell'Inter contro il Ludogorets. "Partiamo dal buon risultato dell'andata ma ogni gara inizia da 0-0. Dobbiamo fare una bella gara, con convinzione e voglia di vincere - ha detto ai microfoni di Sky Sport - Porte chiuse? Il calcio ha bisogno del pubblico, di sentire intorno l'atmosfera". 

"Eriksen e Sanchez? Queste gare sono ulteriori test per capire come stanno dal punto di vista fisico e tattico alcuni giocatori in ritardo come loro, che stanno però provvedendo a entrare nelle mie richieste e per vedere la loro condizione", ha proseguito Conte. E ancora sulle gare senza pubblico: "Giocare a porte chiuse non è sicuramente bello però ci rimettiamo a delle decisioni prese per ordine sanitario. Mi auguro che però torni tutto quanto prima alla normalità". Ipotizzabile il recupero di Handanovic? "Oggi non posso rispondere".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments