ROMA-BRAGA 3-1

Europa League, Roma-Braga 3-1: i giallorossi staccano il pass per gli ottavi

Grazie alle reti di Dzeko, C. Perez e B. Mayoral gli uomini di Fonseca ottengono il passaggio del turno, dopo la vittoria dell’andata 

  • A
  • A
  • A

Nel ritorno dei 16esimi di Europa League la sfida tra Roma e Braga termina con il risultato di 3-1, consentendo agli uomini di Fonseca di approdare agli ottavi di finale. Il vantaggio dei giallorossi è firmato da Dzeko al 23’. Nella ripresa Pellegrini sbaglia un rigore, poi serve l’assist per il raddoppio di Carles Perez (75’). L’autogol di Cristante all’87’ vale solo per il tabellino, poi al 91’ il gol di B. Mayoral.

LA PARTITA
Tutto secondo pronostico per la Roma di Fonseca che, dopo lo 0-2 in terra portoghese, acciuffa la qualificazione agli ottavi di Europa League dopo una prestazione ordinata e convincente, nel ritorno dell’Olimpico contro il Braga. Il primo squillo della sfida è di Veretout che al 17’ ci prova da calcio piazzato, trovando la deviazione della barriera avversaria. Trascorre una manciata di minuti, è il 23’, quando i giallorossi passano in vantaggio: destro a giro di El Shaarawy che sbatte sul palo, Dzeko è abile a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto e ad insaccare da pochi passi. Al 31’ si fa vedere il Braga, con un tiro di Piazon, ben servito dalla “freccia” Galeno, che dalla media distanza riesce solo a fare il solletico a Pau Lopez, che deve sporcare invece i guantoni al 34’ su Sporar, lesto ad approfittare di un errore di El Shaarawy in disimpegno. Al 40’, dopo perfetto assist dello stesso esterno, di ritorno alla Roma dopo l’esperienza in Cina, è Pedro a calciare, fermato solo dalla traversa. 

Anche nella ripresa gli uomini di Fonseca, un passato da tecnico del Braga nel 2015/2016, continuano ad amministrare il match senza grossi patemi, con Pellegrini subito in campo al posto di Villar. Al 63’, su azione d’angolo, Dzeko cerca di far valere i suoi centimetri e colpisce di testa, senza però indirizzare la palla verso lo specchio della porta difesa da Tiago Sà, poco prima di lasciare il posto a Borja Mayoral, dopo un fastidio all’inguine.  Al 71’ ottima iniziativa in area del neoentrato Carles Perez, steso da Novais: è rigore. Pellegrini, con lo specialista Veretout già sostituito, si presenta sul dischetto ma calcia maldestramente fuori, sulla destra del portiere avversario. Il centrocampista romano, però, si fa perdonare qualche minuto dopo, con l’assist per Carles Perez (75’) che, di sinistro al volo, sigla il 2 a 0. Solo per il tabellino l’autorete di Cristante all’87’, prima del gol finale di Borja Mayoral (91’) che da due passi ottimizza il perfetto assist di Spinazzola. 

LE PAGELLE
Dzeko 6,5 –
Tanto movimento, fa a sportellate con i difensori del Braga e segna la rete del vantaggio giallorosso dimenticando, almeno in parte, i recenti dissidi con Fonseca.

Veretout 7 – Leader tecnico e morale della Roma, gioca spesso decentrato sulla destra e mette al servizio della squadra dinamismo, sapienza tattica ed ardore.

El Shaarawy 6 – Dopo il ritorno nella Capitale, ha la prima occasione vera per dimostrare il suo valore. Mette lo zampino nella prima rete, ma è ancora lontano dalla migliore condizione fisica.

Galeno 6,5 – Il migliore dei suoi: ha gamba, passo e spunto. Ma le sue sgroppate sono spesso poco assistite dai compagni di squadra.

Sporar 5,5 – Terminale offensivo del Braga, si rende pericoloso solo con un tiro nel primo tempo, senza mai impensierire più di tanto Mancini e compagni.

IL TABELLINO
ROMA – BRAGA 3-1
Roma (4-3-2-1):
Pau Lopez 6; Karsdorp 6, Mancini 6,5, Cristante 5,5, B. Peres 5,5; Veretout 7 (15’ st Spinazzola 6,5), Villar 6 (1’ st Pellegrini 6), Diawara 6; Pedro 5,5 (32’ st Mkhitaryan sv), El Shaarawy 6 (15’ st C. Perez 7); Dzeko 6,5 (22’ st B. Mayoral 6,5). A disp.: Ciervo, Darboe, Fuzato, Mirante, Tripi. All.: Fonseca 6 
Braga (4-3-3): Tiago Sà 6; Sequeira 5,5 (26’ st Borja 6), Rolando 5,5, Tormena 6, Ze Carlos 6; Horta A. 6,5, Novais 5, Gaitan 5 (15’ st Horta R. 6); Galeno 6,5 (32’st Hernani sv), Sporar 5,5 (15’st Ruiz 6), Piazon 6 (15’ st Fransergio 6). A disp.: Elmusrati, Matheus, Oliveira, Rodrigues, Santos. All.: Carvalhal 5,5
Arbitro: Ekberg
Marcatori: 23’ Dzeko (R), 30 ‘st C. Perez (R), 42’st Cristante aut. (R), 46’ st B. Mayoral (R)
Ammoniti: Veretout (R) 
Espulsi: - 
Note: 72’ Pellegrini calcia fuori un calcio di rigore 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments