JUVENTUS

Juve, Allegri festeggia e allontana Giuntoli: "Fuori, fuori"

Dopo il successo contro l'Atalanta il tecnico bianconero evita l'abbraccio con il ds

  • A
  • A
  • A

La tensione alle stelle nei minuti finali di partita, con tanto di espulsione, poi l'esultanza liberatoria al fischio finale, lo sguardo fiero rivolto alla tifoseria bianconera e gli abbracci in campo con i suoi giocatori: per Max Allegri, con tutta probabilità al suo passo di addio, una festa particolare quella per la conquista della Coppa Italia contro l'Atalanta. Evidentemente, per l'allenatore della Juve, la tensione accumulata negli ultimi mesi è esplosa tutta nel momento del successo, il primo e, visto il divorzio annunciato, anche l'ultimo della sua seconda esperienza bianconera. E nella concitazione, una immagine più di tutte ha colpito: l'allontanamento di Giuntoli, verbalmente prima ("fuori, fuori) e con una gestualità altrettanto chiara poi. Testimonianza plateale di un rapporto da sempre difficile.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti