COPPA ITALIA

Coppa Italia: avanzano Spezia e Brescia, eliminati Como e Pisa

Al Picco passano gli Aquilotti contro i lariani: 5-1. All’Arena Garibaldi le Rondinelle battono 4-1 i nerazzurri

  • A
  • A
  • A
© IPP

Spezia e Brescia volano entrambe ai sedicesimi di finale di Coppa Italia. I liguri vincono 5-1 contro il Como. Decidono il match la doppietta di Nzola, il rigore di Verde e le reti di Strelec e Daniel Maldini. Per i lariani a segno Blanco. Nell’altra gara, i bresciani s’impongono 4-1 sul Pisa in rimonta grazie all’autogol di Nicolas (25’) e alle marcature di Ayè (61’), Ndoj (72’) e Bianchi (94’). A nulla vale il vantaggio toscano di Masucci.

SPEZIA-COMO 5-1
Allo stadio Alberto Picco, nel match valido per i trentaduesimi di Coppa Italia, ha la meglio lo Spezia che stende il Como 5-1 e vola alle fasi successive della competizione. I primi 45 minuti regalano diverse occasioni da entrambe le parti: con Cerri il più pericoloso per i lombardi e Verde per i bianconeri. Poco prima dell’intervallo, però, i padroni di casa trovano il vantaggio con Nzola (43’). L’attaccante angolano si libera di Cagnano e batte Ghidotti con un pallonetto preciso. Al rientro in campo i comaschi trovano la rete del pareggio con Blanco al 55’: Parigini mette in mezzo un buon pallone per l’attaccante spagnolo, che di prima intenzione buca la porta avversaria. La reazione degli uomini di Gotti è immediata: Kabashi mette a terra in area Caldara e l’arbitro indica gli undici metri. Dal dischetto va Verde che non sbaglia e porta in avanti lo Spezia. A siglare il tris è il neoentrato Strelec al 71’ con una deviazione vincente sottomisura. I liguri dilagano e segnano con un altro calcio di rigore: Nzola dal dischetto non sbaglia (tocco con il comito di Binks). Nel finale arriva anche la rete di Daniel Maldini (89’), con un altro gol fotocopia: Reca scappa via sulla sinistra e il centrocampista in prestito dal Milan insacca a pochi metri dalla porta.

 PISA-BRESCIA 1-4
L’anticipo di Serie B all’Arena Garibaldi se lo aggiudica alla fine il Brescia, che batte 4-1 il Pisa e vola ai sedicesimi di Coppa Italia. In Toscana, il risultato si sblocca al 19', quando i toscani passano in vantaggio grazie al colpo di testa di Masucci che sfrutta la traversa colpita dal compagno di squadra Mastinu. Al 25', i lombardi pareggiano con Ndoj: il centrocampista bresciano batte una punizione potente che finisce prima sulla schiena di Nicolas e poi in rete: 1-1. La rimonta della formazione di Clotet Ruiz si concretizza all’inizio della ripresa: Ayè, al 61’, sfrutta un assist al bacio di Moreo e concretizza il tap-in vincente a porta vuota. Ndoj sigla il tris dopo un’azione corale di squadra al 72’. Chiude definitivamente il match la rete di Bianchi nei minuti di recupero. Ai sedicesimi il Brescia troverà proprio lo Spezia.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti