Conference League

Conference League, Roma-Cska Sofia 5-1: giallorossi vincenti anche in Europa

Doppietta di Pellegrini e reti di El Shaarawy, Mancini e Abraham nella manita sui bulgari: sesto successo in sei partite ufficiali in questo inizio di stagione

  • A
  • A
  • A

La Roma non sbaglia un colpo nemmeno in Europa: gli uomini di Mourinho partono forte anche nei gironi di Conference League: il Cska Sofia è steso 5-1. Dopo il vantaggio della formazione bulgara con Carey (8’), i giallorossi ribaltano la situazione già prima dell’intervallo: Pellegrini (25’) ed El Shaarawy (38’) firmano il 2-1. Il capitano sigla la doppietta al 62’; poker di Mancini all’82’ e manita definitiva di Abraham (84’).

Getty Images

LA PARTITA
Prosegue la striscia di vittorie consecutive per la Roma in gare ufficiali (ora sono sei su sei match). A punteggio pieno in Serie A, i giallorossi superano in casa 5-1 in rimonta il Cska Sofia nella prima gara del gruppo C della Conference League. Un po’ a sorpresa, sono i bulgari a passare in vantaggio al 10’: Carey, in area avversaria e da posizione defilata, fa partire un sinistro potente che si infila all’incrocio, con Mancini un po’ distratto nella circostanza. Shomurodov sfiora subito il pareggio: ha la palla per colpire a tu per tu con Busatto, che però si distende in angolo. In ogni caso bisogna aspettare solamente fino al 25’ per recuperare subito il risultato: grande aggancio di Pellegrini, che al limite dell’area stoppa il pallone e da fermo piazza con un destro dolcissimo all’incrocio. Al 38’ El Shaarawy completa la rimonta: il Faraone raccoglie al limite dell’area e calcia a giro sul primo palo, non lasciando scampo a Busatto. Quest’ultimo, allo scadere del primo tempo, evita il 3-1 sullo scavetto di Shomurodov; dall’altra parte Lam si sgancia e calcia da fuori, sfiorando il 2-2. Avvio di ripresa dai ritmi blandi all’Olimpico. Dopo di che al 62’ Calafiori sfonda sulla sinistra e serve a rimorchio Pellegrini che, pur colpendo in maniera sporca, e inganna il portiere avversario, che rimane spiazzato. Smalling colpisce un palo clamoroso e sulla respinta arriva Mancini, che a porta vuota deposita il 4-1. Il risultato si arrotonda con il tocco sotto del subentrato Abraham a 5’ dalla fine. Roma in testa nel girone a 3 punti insieme al Bodo/Glimt.

LE PAGELLE
Pellegrini 7 – Il suo tocco morbido dal limite dell’area, su suggerimento di Karsdorp, permette ai capitolini di rientrare subito in partita: la sua doppietta chiude definitivamente il match.
El Shaarawy 6,5 – Va ancora in rete dopo il gol vittoria contro il Sassuolo di domenica scorsa: l’ex Milan controlla sulla trequarti e calcia a giro sul primo palo, col pallone che muore nell’angolino.
Mancini 6 – Un po’ disattento nell’occasione del gol di Carey, anche se poi con il passare dei minuti reagisce bene all’errore commesso, andando a firmare anche il gol del 4-1.
Busatto 6 – Grazie alle sue parate il portiere del Cska Sofia tiene il più possibile in partita i suoi compagni di squadra.
Wildschut 4,5 – Pessima gara da parte dell’attaccante olandese, praticamente mai in partita. L’espulsione nel finale è il segnale della resa definitiva del Cska Sofia.

IL TABELLINO
ROMA-CSKA SOFIA 5-1
Roma (4-2-3-1): Rui Patricio 6; Karsdorp 6,5 (1’ st Ibanez 6,5), Mancini 6, Smalling 6,5, Calafiori 6,5 (31’ st Kumbulla 6); Diawara 6 (12’ st Cristante 6), Villar 6 (13’ st Veretout 6,5); Perez 6,5, Pellegrini 7 (29’ st Abraham 6,5), El Shaarawy 6,5, Shomurodov 6,5. A disp.: Fuzato, Reynolds, Mayoral, Zaniolo, Darboe, Zalewski, Mkhitaryan. All.: Mourinho 6,5
Cska Sofia (4-4-2): Busatto 6; Turitsov 5 (29’ st Donchev 5,5), Mattheij 5, Galabov 5, Mazikou 5,5; Yomov 5 (22’ st Bai 5), Muhar 5,5, Lam 6, Wildschut 4,5; Carey 6, Krastev 5,5 (42’ st Ahmedov sv). A disp.: Evtimov, Vareia, Catakovic. All.: Mladenov
Arbitro: Nyberg (SWE)
Marcatori: 10’ Carey (C), 25’ Pellegrini (R), 38’ El Shaarawy (R), 17’ st Pellegrini (R), 37’ st Mancini (R), 39’ st Abraham
Ammoniti: Lam (C)
Espulsi: al 35’ st Wildschut (C) per doppia ammonizione

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments