Verso Nizza-Napoli, Favre: "Crediamo nella qualificazione"

Il tecnico francese: "Balo e Sneijder? Non so se giocheranno"

Favre (foto Twitter Nizza)

Il suo Nizza è chiamato alla grande impresa: ribaltare lo 0-2 del San Paolo. Lucien Favre ci crede. "Qualificazione? Ci credo, dobbiamo fare qualcosa di buono ma il Napoli è una grande squadra e al 90% sarà la stessa formazione dell'andata. Dovremo fare una grande gara, dovremo essere forti tatticamente, facendo bene in avanti ma anche in difesa". Su Balotelli e Sneijder fa pretattica: "Non so se giocheranno, spero siano pronti".

Rispetto al match d'andata, il suo Nizza dovrà crescere sotto tutti i punti di vista. "Dobbiamo cercare di crescere sul possesso palla, rimanendo più stretti. Sennò è inutile giocare. Fermare Mertens e Insigne? Per noi è più importante capire come superare la coppia Albiol-Koulibaly, loro cercano sempre di giocare di prima con il centrocampo e sono fondamentali per il Napoli".

Un piccolo vantaggio potrebbe essere l'assenza di Mertens, uscito malconcio dal Bentegodi. "Non sapevo dell’assenza di Mertens, ma questo cambia poco. Noi dobbiamo fare una partita praticamente perfetta domani, per passare il turno, affrontiamo una squadra tra le migliori del campionato italiano, giocano insieme da anni e sarà complicatissimo. Come ha detto Dante, sarà importante non subire gol ma dovremo anche prenderci dei rischi offensivi". Favre conta molto sull'apporto dei tifosi. "I nostri supporter ci hanno sempre sostenuto, anche domani potranno esserci d’aiuto. Però toccherà a noi fare una grande partita".

DANTE: "DAREMO TUTTO PER LA QUALIFICAZIONE"

Accanto a Favre in conferenza stampa c'è Dante. Il difensore brasiliano è uno dei più esperti della squadra transalpina che cerca il miracolo dopo lo 0-2 del San Paolo. "Bisognerà fare il massimo per fare gol e non subirne. Tutti a Nizza attendono questa partita, in caso di gol ci sarà il fuoco allo stadio. Daremo tutto per la qualificazione". Su Balotelli e Sneijder. "Wesley è un grande calciatore, a lui piace giocare ed è motivato dal Mondiale del prossimo anno. Vuole migliorare col Nizza, sono due calciatori intelligenti e possono fare bene qui con noi". Sull'assenza di Mertens: "La forza del Napoli è il collettivo, è una squadra con un gioco molto intelligente. A prescindere dall’assenza di Mertens, sono una squadra che sa essere pericolosa".

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X