CHAMPIONS LEAGUE

Champions, la Juve preoccupa Garcia: "Vince anche quando è in difficoltà"

Il tecnico del Lione in vista del ritorno di Champions a Torino: "Mai fidarsi dei bianconeri..."

  • A
  • A
  • A

Nell'andata degli ottavi di Champions League Rudi Garcia è riuscito a "disinnescare" la Juve, ma in vista del ritorno il tecnico del Lione teme la reazione degli uomini di Sarri. "E' chiaro che faremo di tutto per qualificarci contro un avversario che, anche quando dà l'impressione di essere in difficoltà, riesce a fare ugualmente bene. Mai fidarsi della Juve... - ha spiegato -. Ai bianconeri penseremo in un secondo momento, solo dopo la finale della Coupe de la Ligue, che il Lione ha vinto solo una volta nella storia".

Vedi anche Champions, Lione-Juventus 1-0: Tousart complica i piani di Sarri Champions League Champions, Lione-Juventus 1-0: Tousart complica i piani di Sarri

Nonostante parta con un leggero vantaggio dovuto alla vittoria nell'andata, dunque, l'ex allenatore della Roma non si fida del momento delicato che sta attraversando la Juve in campionato e sa che a Torino ci sarà da combattere per qualificarsi alla grande abbuffata con partite a eliminazione diretta in Portogallo. Soprattutto perché alla sfida di Champions mancano ancora tanti giorni e le condizioni delle squadre potrebbero essere molto diverse da quelle attuali. L'eurorivale dei bianconeri di Maurizio Sarri arriverà alla sfida che vale una stagione con nelle gambe un solo vero test: la finale della Coppa di Lega che, il 31 luglio, sul terreno dello Stade de France, lo metterà di fronte al PSG, già qualificato ai quarti di Champions, dove incontrerà l'Atalanta.

Una gara delicata, che potrebbe risultare cruciale per testare la condizione e il morale del Lione in vista della Champions. Anche perché Garcia conosce bene i bianconeri e le insidie del calcio italiano. "Questa Juve, che viene considerata in difficoltà, ha guadagnato punti sulle rivali per lo scudetto - ha spiegato il tecnico francese -. Intanto, è riuscita a non uscire sconfitta dal confronto con l'Atalanta, quindi aumentato il divario con la Lazio. E adesso si appresta a vincere un altro titolo italiano". "Il che conferma la bontà della rosa di cui dispone e nella quale spiccano tanti campioni - ha concluso Garcia -. Della Juve non bisogna mai fidarsi".

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments