Cambia la Champions: dai quarti tabellone tennistico come nell'anno del Triplete interista

La possibile accopiata in semifinale già stabilita nel giorno del prossimo sorteggio

  • A
  • A
  • A

L'Uefa ha comunicato che i sorteggi per i quarti di finale e le semifinali di Champions League si svolgeranno lo stesso giorno, il 15 marzo a Nyon (Svizzera) alle 12. Verrà compilato di fatto un tabellone come ai Mondiali o all'Europeo, con la vincente del primo quarto di finale che incontrerà la vincente del secondo, mentre quella del terzo se la vedrà con la quarta vincente. Per la finale del Wanda Metropolitano ci sarà un sorteggio per stabilire il nome della squadra che giocherà formalmente in casa. L'ultima volta che venne adottato questo sistema fu in occasione della Champions 2010/11 vinta dal Barcellona a Wembley contro il Manchester United.

Ricordiamo che Ajax, Manchester United, Porto eTottenham hanno già superato lo scoglio degli ottavi, le altre quattro qualificate usciranno dai match di ritorno di settimana prossima: Juventus-Atlético (0-2), Manchester City-Schalke (3-2), Barcelona-Lione (0-0), Bayern-Liverpool (0-0). In occasione dei sorteggi non sono previste teste di serie e le squadre della stessa nazione possono essere sorteggiate contro. Altre eventuali limitazioni saranno annunciate prima del sorteggio. Il sorteggio delle semifinali seguirà quello dei quarti.

I quarti di finale si giocheranno il 9/10 aprile e il 16/17 aprile. Il 30 aprile/1 maggio l'andata delle semifinali, il 7/8 maggio il ritorno. Sabato 1 giugno la finale a Madrid.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments