LE REAZIONI

 Bayern, Flick incredulo: "Un trionfo merito di tutti"

Tuchel: "Sono convinto che se avessimo segnato per primi avremmo vinto per 1-0"

  • A
  • A
  • A

 "E' qualcosa che non riesco ancora a comprendere, è merito della squadra. Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme a novembre leggevo che non c'era più rispetto per il Bayern Monaco. Negli ultimi 10 mesi abbiamo lavorato in modo sensazionale". Lo ha detto il tecnico del Bayern Monaco Hans-Dieter Flick dopo la vittoria in Champions League. "Abbiamo sfruttato anche il lockdown per creare un gruppo ancora più unito. Questo trionfo è merito di tutti, soprattutto dei giocatori ovviamente, ma è la conseguenza di un lavoro fatto insieme".

TUCHEL: "SE SEGNAVAMO PER PRIMI VINCEVAMO NOI"
Thomas Tuchel ha analizzato l'amara sconfitta con il Bayern Monaco. "Abbiamo dato tutto. Abbiamo lasciato il cuore e tutto il resto in campo. Te lo puoi aspettare in finale, ma niente di più. Non possiamo controllare il risultato. Ero certo anche prima che il primo gol potesse decidere questa partita - ha spiegato l'allenatore tedesco - C'è stata una differenza di un gol tra due squadre fortissime. Sono orgoglioso della nostra mentalità e di come abbiamo giocato le ultime partite. È tutto ciò che puoi chiedere come allenatore. Sì, sono deluso, ma non troppo. Ci è mancato solo il primo gol. Abbiamo avuto delle occasioni e loro hanno segnato il primo gol. Sono convinto che se avessimo segnato per primi avremmo vinto per 1-0. Abbiamo avuto momenti molto forti e altri dove abbiamo dovuto soffrire. Non siamo stati abbastanza cinici. Vogliamo che Kylian e Neymar segnino sempre, ma non puoi chiederlo".

Vedi anche Champions League: Psg-Bayern Monaco 0-1, tedeschi campioni d'Europa Champions League Champions League: Psg-Bayern Monaco 0-1, tedeschi campioni d'Europa

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments