Simeone: "L'esultanza? Mi scuso"

Il tecnico argentino dopo la vittoria con la Juve: "Non era rivolto ai tifosi della Juve, ho esternato ciò che ho sentito"

  • A
  • A
  • A

Il suo Atletico ha giocato una grandissima partita, ma Diego Simeone è finito nella bufera per l'esultanza di poco gusto dopo il gol di Gimenez. "L'avevo fatta in Lazio-Bologna da giocatore, oggi l'ho rifatta per mostrare i coglioni, non era rivolta ai tifosi della Juve - si è giustificato il Cholo -. Non è un gesto bellissimo, ma la partita è stata sofferta. Ho esternato quello che ho sentito, mi scuso".

"Con il Borussia Dortmund avevamo fatto una gara simile, abbiamo recuperato giocatori fondamentali per una gara intelligente - ha spiegato il Cholo -. Avevamo contro una squadra fortissima, bisognava capitalizzare ogni occasione. Abbiamo ottenuto un buon risultato. Ci saranno difficoltà a Torino, avremo contro una grande squadra e non mi immagino altro scenario se non quello della sofferenza".

Tanti complimenti a Diego Costa: "Ha fatto una grande partita, volevo metterlo dall'inizio appena ha recuperato".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments